Torino Women, Roberto Salerno: “Ripescare le società che intendono impegnarsi”

Il Torino Women vuole la serie B. La società granata, al momento della sospensione al sesto posto nel girone A di serie C, è convinta di avere le carte in regola per il salto di categoria e pertanto chiede di essere quindi presa in considerazione per un posto nella seconda divisione italiana. Il presidente Roberto Salerno ha spiegato le sue idee con un comunicato ufficiale: “Come già rappresentai giorni fa, mi auguro che non vengano calate decisioni dall’alto, inique e/o impopolari, che possano suscitare legittime reazioni delle società eventualmente danneggiate.…

Read More

Serie C, la proposta del Torino Women: “Play-off dalla prima alla sesta”

Il Torino Women, sesto nel girone A di serie C, propone di terminare la stagione con i play-off. “Ho voluto dare un mio contributo – si legge nella lettera del presidente Roberto Salerno indirizzata a Gabriele Gravina e Cosimo Sibilia, rispettivamente numeri uno di Figc e Lnd – e indicare una possibile via di merito alla conclusione della stagione non potendo la classifica attuale, a nove partite dalla conclusione, attestare alcunché ed essendo ancora aperto l’esito finale ad ogni risultato. Ho prefigurato, pertanto, ipotesi di conclusione nei mesi di luglio…

Read More

Serie B, il Torino non disputerá la gara di domenica contro il Caprera

La sesta giornata del Campionato di Serie B é alle porte. Il Presidente del Torino Calcio Femminile Roberto Salerno, tramite comunicato ufficiale ha dichiarato che il suo club non sosterrá la trasferta in Sardegna come previsto dal calendario del girone A di Serie B, e di conseguenza non disputerá la gara contro il Caprera. Di seguito il Comunicato ufficiale del Presidente granata Salerno: In queste settimane è stata posta, civilmente, al vertice LND, la questione, per le Società della Serie B, della insostenibilita’ economica delle trasferte nelle isole (Sardegna e…

Read More

Lettera a Tavecchio per denunciare la frase omofoba di Salerno

Sono 355 le firme (tra queste quella di Patrizia Panico e Josefa Idem), 27 le associazioni aderenti, 21 tra senatori e senatrici, tantissime atlete oltre a molte calciatrici al fianco di Assist, l’Associazione Nazionale Atlete, con a capo Luisa Rizzitelli, che è dovuta nuovamente scendere in campo per denunciare l’ultimo intervento omofobo sul calcio femminile, ovvero quello di Roberto Salerno, Presidente del Torino Calcio Femminile. Quest’ultimo a La Stampa ha denunciato l’esistenza di una presunta “lobby gay che detiene il potere e blocca il sistema”. Nella giornata di ieri, Assist…

Read More