Italia, un passo alla volta fino al Mondiale

Un caffè espresso al San Francisco Marriott Marquis. Al tavolo con l’imprenditore (lui ama definirsi philantrepreneur) Giuseppe Pezzano, italiano di origini ma americano ormai nell’anima, un bel pezzo di Fiorentina: Sandro Mencucci e Vincenzo Vergine. Era il 2013 e il calcio femminile in Italia era una meteora. Il movimento aveva bisogno di qualcuno che ci credesse, pronto a dare una scossa non per favorire un passaggio obbligato ma per dare onore al merito. Immenso quello delle donne, abili a “combattere” su ogni terreno, fango compreso. Contro tutto e tutti. Unicamente per un proprio diritto: giocare a pallone…

Read More