Francia 2019 | Le top player Usa ex Wpsl

Sarà il 19 maggio il giorno zero della Women’s Premier Soccer League, campionato americano di secondo livello che quest’anno vedrà scendere in campo, con l’Osa Seattle, le italiane Alessandra Nencioni e Martina Naldoni, reduci dall’ultima stagione di serie A con la Florentia. Tanto è passato e continua a passare da lì, dalla Wpsl, che proprio in occasione dei Mondiali di Francia 2019 – in programma dal 7 luglio al 7 giugno – ha svelato, in una email mandata a tutte le società parte del campionato, le giocatrici presenti in rosa con la Nazionale…

Read More

Alex Morgan raggiunge quota 100 gol con gli Stati Uniti

Alex Morgan entra nella storia degli Stati Uniti: l’attaccante dell’Orlando Pride con il gol realizzato nell’amichevole vinta 5-3 contro l’Australia raggiunge i cento gol con la maglia della Nazionale a stelle e strisce. Sono passati meno di nove anni dal 6 ottobre 2010, giorno in cui l’allora ventunenne segnò il primo gol con la selezione statunitense in amichevole contro la Cina. Era alla terza presenza, sempre da subentrata. Ora, dopo 159 incontri, è un punto fermo dello scacchiere di Jill Ellis, del quale è co-capitano assieme alle compagne Carli Lloyd,…

Read More

Gli Stati Uniti dominano la Concacaf Women’s Championship: battuto il Canada in finale

Gli Stati Uniti si aggiudicano l’edizione 2018 della Concacaf Women’s Championship, la coppa delle Nazionali centro-nord americane, vincendo la finale contro il Canada per 2-0 grazie alle reti di Rosemary Lavelle a inizio gara e di Alex Morgan, che andando in rete nel finale vince la classifica cannonieri con sette reti staccando la canadese Adriana Leon. Entrambe le formazioni, avendo raggiunto la finale, si qualificano al Mondiale 2019 assieme alla Giamaica, che nella finale per il terzo posto ha sconfitto Panama ai tiri di rigore dopo l’1-1 dei tempi regolamentari e…

Read More

I numeri di Opta – Hope Solo attacca la Svezia, ha ragione?

Non l’ha presa bene, Hope Solo. La clamorosa eliminazione del team USA alle Olimpiadi di Rio, dopo la sconfitta contro la Svezia (1-1 al termine dei supplementari; 4-5 dopo i calci di rigore), ha provocato pesanti dichiarazioni da parte del portiere delle statunitensi, che ha definito le avversarie “a bunch of cowards” (un branco di codarde). A guardare bene, Hope Solo ha i numeri del match dalla sua: secondo le statistiche fornite da Opta, le campionesse del mondo in carica e detentrici del titolo olimpico hanno fatto registrare un possesso palla del…

Read More