Primavera nazionale, Verona e Fiorentina già in semifinale

La Pink Bari nel girone T1 supera per 3-1 il Napoli Dream Team grazie alla doppietta dell’ex Parascandolo, che apre e chiude l’incontro, e alla rete di Manno che vanificano la punizione segnata da Borrelli per le ospiti. Le partenopee affronteranno nell’ultima gara la Res Roma, alla quale basterà un punto, o addirittura una sconfitta con non più di due gol di scarto, in Campania per approdare alle semifinali. In caso di sconfitta con tre o più reti di differenza saranno le napoletane ad avanzare nel torneo. Nessuna speranza quindi per le capitoline, matematicamente eliminate a causa della differenza reti.

Nel triangolare T2 il Molassana pareggia in casa contro la Juventus ma vedrà perdere l’incontro a tavolino per 0-3 in quanto ha nuovamente schierato in campo un numero eccessivo di fuoriquota. Sul campo l’incontro termina 1-1 con Pozzo in rete per il pareggio delle locali dopo il vantaggio bianconero firmato da Mancuso. Le torinesi attendono domenica l’Inter per l’incontro che deciderà la semifinalista del raggruppamento con le nerazzurre che a causa della differenza reti potranno contare su due risultati.

Nel girone Q1 la semifinalista è già decisa ed è la Fiorentina che supera 3-2 la Grifo Perugia grazie alla rete di Vigilucci e alla doppietta di Zazzera, la quale segna prima su rigore nel recupero del primo tempo e chiude i conti nella ripresa. Inutili ai fini della qualificazione il momentaneo 1-1 di Piselli, la rete finale di Narcisi e la goleada della Jesina sul Sassuolo (tripletta di Catena, doppietta di Fontana e rete di Piergallini, gol della bandiera neroverde nel finale con Beltrami).

Nel quadrangolare Q2 il Verona espugna per 1-3 il campo del Padova grazie alle reti di Giugliano, Piemonte e Osetta, che rendono inutile il momentaneo pareggio di Giubilato. La gara è stata risolta nel secondo tempo, con la prima frazione che si è chiusa sull’1-1. Grazie alla vittoria per 1-0 della Marcon sulla Pro San Bonifacio, il Verona ottiene il passaggio del turno con una giornata di anticipo avendo gli scontri diretti a favore con il Padova e la Marcon, uniche squadre che possono ancora raggiungere i sei punti in classifica.

GIORNATA 1:
T1) Res Roma-Pink Bari 3-0 (riposa: Napoli Dream Team)
T2) Inter-Molassana 12-0 (tav.; riposa: Juventus)
Q1) Fiorentina-Jesina 2-1
Q1) Sassuolo-Grifo Perugia 1-2
Q2) Verona-Marcon 6-0
Q2) Pro San Bonifacio-Padova 1-5

GIORNATA 2:
T1) Pink Bari-Napoli Dream Team 3-1 (riposa: Res Roma)
T2) Molassana-Juventus 0-3 (tav.; riposa: Inter)
Q1) Jesina-Sassuolo 6-1
Q1) Grifo Perugia-Fiorentina 1-2
Q2) Padova-Verona 1-3
Q2) Marcon-Pro San Bonifacio 1-0

GIORNATA 3 (4 maggio):
T1) Napoli Dream Team-Res Roma (riposa: Pink Bari)
T2) Juventus-Inter (riposa: Molassana)
Q1) Fiorentina-Sassuolo
Q1) Jesina-Grifo Perugia
Q2) Marcon-Padova [anticipata al 2 giugno]
Q2) Pro San Bonifacio-Verona

CLASSIFICA GIRONE T1 (tra parentesi la differenza reti):
1. Res Roma 3 (+3)
2. Pink Bari 3 (-1) [una partita in più]
3. Napoli Dream Team 0 (-2)

CLASSIFICA GIRONE T2 (tra parentesi la differenza reti):
1. Inter 3 (+12)
2. Juventus 3 (+3)
3. Molassana 0 (-15) [una partita in più]

CLASSIFICA GIRONE Q1 (tra parentesi la differenza reti):
1. Fiorentina 6 (+2)
2. Jesina 3 (+4)
3. Grifo Perugia 3 (0)
4. Sassuolo 0 (-6)

CLASSIFICA GIRONE Q2 (tra parentesi la differenza reti):
1. Verona 6 (+8)
2. Padova 3 (+2)
3. Marcon 3 (-5)
4. Pro San Bonifacio 0 (-5)

SEMIFINALI (andata: 11 giugno; ritorno: 18 giugno):
S1) Vincente T1-Fiorentina
S2) Vincente T1-Verona

FINALE (gara unica: 24 giugno ore 16:00):
Vincente S1Vincente S2

CLASSIFICA MARCATRICI:
4. Bragonzi (Inter), Zazzera (Fiorentina, 1 rigore).
3. Borges (Inter), Nicoletto (Padova, 1 rigore), Catena (Jesina), Piselli (Grifo Perugia),  Giugliano (Verona).
2. Labate (Res Roma), Parascandolo (Pink Bari), Fontana (Jesina), Piergallini (Jesina), Giubilato (Padova).
1. Palombi (Res Roma), Merlo (Inter), Brustia (Inter), Campisi (Inter), Regazzoli (Inter), Imprezzabile (Sassuolo, 1 rigore), Beltrami (Sassuolo), Orsetta (Verona), Pavana (Verona), Poli (Verona), Ambrosi (Verona), Piemonte (Verona), Orsetta (Verona), Pettenuzzo (Padova, 1 rigore), Bonvicini (Pro San Bonifacio), Manno (Pink Bari), Borrelli (Napoli Dream Team), Vigilucci (Fiorentina), Mancuso (Juventus), Narcisi (Grifo Perugia).

Foto: sito Jesina Calcio Femminile.

Related posts

Leave a Comment