Euro U17: Spagna e Germania si giocano il titolo

La finalissima del campionato europeo under 17 metterà di fronte la Spagna e la Germania, replicando di fatto la finale dello scorso anno. Il dominio delle due nazionali sul resto del continente è evidente: una delle due ha infatti trionfato otto volte nelle nove edizioni passate (solo la Polonia ha interrotto la diarchia vincendo l’edizione 2013) in attesa del nove su dieci che arriverà domenica 14 maggio alle ore 18:30 nella città ceca di Plzen.

La finale della scorsa edizione, nella quale trionfarono le tedesche ai calci di rigore, non è l’unico precedente tra le due formazioni: la Germania vinse con i tiri dagli undici metri anche la finale del 2014 mentre travolse le furie rosse nel 2009 con un clamoroso 7-0. Tradizione favorevole quindi alle teutoniche, che vantano cinque titoli in bacheca contro i tre delle iberiche le quali vorranno vincere la loro prima finale contro le rivali.

In semifinale la Germania ha eliminato la Norvegia ai calci di rigore dopo che Lohmann aveva pareggiato a inizio ripresa il vantaggio scandinavo di Tvedten nei tempi regolamentari. Decisivo l’estremo difensore tedesco Johanness in grado di parare ben tre rigori sui cinque calciati dalle avversarie, spianando così l’accesso alle sue compagne verso la finale.

Per la prima volta, come anticipato da noi di donnenelpallone.com in un precedente articolo, sono stati sperimentati i rigori stile tie-break. Nell’altra semifinale la Spagna ha avuto la meglio sull’Olanda per 2-0 grazie al rigore trasformato da Piqueras Bautista e al raddoppio di Pina.

Post Correlati

Leave a Comment