Fiorentina, il portale della FIFA titola: “Fiorentina are pioneers”

You could call us pioneers“, ovvero “potete chiamarci pionieri” il titolo scelto per riassumere le parole di Sauro Fattori. Così apriva questa mattina il sito ufficiale FIFA.com, celebrando la splendida stagione viola con l’intervista a uno dei due tecnici. “Voglio sottolineare che la Fiorentina non ha semplicemente ‘aiutato’ la società femminile: siamo parte integrante di essa. Non siamo solo un’affiliazione ma parte della famiglia, con la stessa maglia viola addosso. Per noi è molto importante questo per arrivare ad alti livelli: spero che altri seguano il nostro esempio. In Italia, questo sport non è così importante come altri, ma stiamo guadagnando una certa risonanza – ha continuato Fattori e allenare un team femminile è un grande orgoglio per me. Altri clubs hanno bisogno di fare questa crescita culturale e penso che possa dare grandi frutti“.

Sul portale della FIFA, anche Alia Guagni, una delle colonne della squadra, ha auspicato un buon seguito da parte delle altre realtà tricolori: “L’Italia è ancora un po’ indietro rispetto al resto d’Europa – si legge – e abbiamo bisogno di una considerevole spinta anche dalla Serie A maschile. La Fiorentina ha avuto un ruolo di primo piano nel movimento, ma non basta. Migliorando le  politiche educative anche nelle scuole, il reale cambiamento si vedrà. I giovani devono essere indirizzati allo sport, fondamentale viatico per la loro crescita. Se tutto questo avrà luogo, in 10 anni avremo una percezione totalmente differente in tutto il Paese“.

Quindi, la ventinovenne difensore ha continuato parlando dello scudetto ormai ad un passo, un sogno per lei e per le compagne: “Abbiamo creato una grande squadra sin da subito, ma lo scorso anno ci è servito per acquisire esperienza. La chiave per avere successo qui è la perpetua voglia di vincere. Lavoriamo tutti i giorni per farlo e ora ne stiamo raccogliendo i frutti” ha detto Guagni, che poi si è lasciata andare all’emozione di una stagione che può riservare ancora gioie: “Siamo a un passo dal titolo e vogliamo conquistarlo sabato al Franchi. Il nostro ‘goal’ sarà fare la doppietta con campionato e Coppa Italia: sarebbe una ricompensa per tutti i sacrifici e per il duro impegno fatti dal club, dalla squadra e da tutti coloro che hanno lavorato con e per noi“.

Alla formazione viola basterà infatti un pareggio con il Tavagnacco per conquistare matematicamente lo scudetto con una giornata di anticipo.

Post Correlati

Leave a Comment