Tavagnacco, la benedizione di Zico

Esperienza unica quella vissuta da Alessia Tuttino, Chiara Cecotti e Giulia Cotrer, che hanno avuto l’opportunità di incontrare l’indimenticato campione brasiliano dell’Udinese Arthur Zico, presso l’Hotel Là di Moret. “La calciatrice numero uno al mondo è brasiliana, si chiama Marta – ha detto il Galinhopeccato che giochi all’estero e non nel nostro Paese. Comunque il calcio femminile è in crescita ovunque, e l’Europa, per certi aspetti, è un riferimento. Spero possa diventarlo anche l’Italia”.

Da un campione a un altro. Senza distinzioni di sesso. A seguire, strette di mano e autografi, in un clima di grande intimità. Si sarà sentito a casa il fuoriclasse brasiliano, quella casa che fu sua ad Udine ed in cui oggi vive Domenico Bonanni, amministratore delegato di Megavision, il main sponsor dell’UPC Tavagnacco. E proprio Bonanni ha completato la delegazione gialloblu, in compagnia del tecnico Amedeo Cassia e del Presidente Roberto Moroso. Il tutto si è concluso con un grande in bocca al lupo per le ragazze friulane: che, detto da Zico, ha tutto un altro sapore.

 

A cura di Mickey Balducci

Post Correlati

Leave a Comment