Fiorentina-Chieti e un’ospite speciale al ‘Bozzi’: Hope Solo

La Fiorentina Women’s FC prosegue la sua inarrestabile corsa nel circo della Serie A femminile. Lo fa abbattendo al ‘Bozzi‘ il malcapitato Chieti, sconfitto – come all’andata – con un tennistico 6-0. Al di là del punteggio, sugli spalti dell’impianto delle Due Strade un’ospite d’eccezione, per dirlo all’americana una ‘Guest Star’. Sì, perché proprio di americana si tratta e non è certo un nome da poco: Hope Solo, estremo difensore del Seattle Reign e della Nazionale Statunitense, vincitrice di due titoli olimpici e uno mondiale, ritratta nella foto scattata dalla nostra redazione.

Il portiere, classe 1981, per circa sette giorni in Italia, aveva già annunciato sui propri canali social di essere a Firenze, ma il fatto di scorgerla proprio a una partita della formazione di Fattori e Cincotta non è certo passato inosservato. Insieme al marito – l’ex giocatore di football Jerramy Stevens – e ad alcuni amici, il portiere ha osservato tutta la partita dalla tribuna, prima di scendere sul terreno di gioco a fine gara salutando le calciatrici della Fiorentina e del Chieti e regalando loro alcuni scatti.

Infine, dopo un colloquio durato diversi minuti con Sandro Mencucci, Presidente della Società viola, Solo ha concesso qualche dichiarazione nel post-partita, complimentandosi con la capolista della Serie A per le 15 vittorie consecutive in campionato e per l’ottimo lavoro che sta facendo nell’ambito dello sviluppo del calcio femminile. Infine, un piccolo pensiero al suo futuro: “Sono ambiziosa, voglio giocare e vincere nei migliori club del mondo, perché sono molto competitiva. Fiorentina? Sicuramente una delle squadre più forti, potrei fare un pensiero se mi fosse offerto di giocare qui“.

Post Correlati

Leave a Comment