Fiorentina – Fattori inquadra il San Zaccaria: “Gara tosta, dobbiamo restare lassù”

Siamo in ballo, balliamo. Non vuole fermarsi la Fiorentina Women’s FC, sempre più capolista della Serie A dopo il rotondo 5-0 sul Brescia, che ha candidato le toscane come la squadra da battere. La formazione gigliata pensa già al prossimo appuntamento, a Ravenna contro il San Zaccaria, in quella che è una partita tutt’altro che da sottovalutare, sia per la caratura tecnica delle avversarie, sia per la paura di “soffrire di vertigini” a guardare tutti dall’alto. A Violachannel.tv è Sauro Fattori a presentare la gara, che si giocherà in Emilia Romagna alle 11.30 del mattino: “Impegno importante, dobbiamo proseguire il viatico dopo la vittoria con il Brescia. Formazione? Devo decidere, ma voglio proporre il meglio e sarebbe un mese importante fino a Natale. Si tratta di una partita complicata che affrontiamo con la stessa voglia di sabato scorso. Pausa? Mi dispiace un po’ perché avevamo una buonissima condizione, ma ci sono questi impegni delle Nazionali cui le società hanno aderito e quando torneranno rimetteremo a posto le ragazze. Lavoro? Stiamo migliorando e ci conosciamo sempre meglio. Quando le giocatrici sono forti, però, è tutto più facile“.

Al sito ufficiale viola arrivano anche le considerazioni di Greta Adami, che riparte dal successo contro le Leonesse bresciane e dalla marcia di avvicinamento al match di Ravenna: “Sapevamo che il Brescia era la squadra da battere e l’abbiamo preparata bene, riuscendo a mettere in pratica tutto quello che avevamo messo a punto. Siamo state brave e fortunate, siamo molto felici di questo. Ora torniamo in campo con lo stesso entusiasmo di sempre, anche se tutti scenderanno in campo per batterci perché siamo prime, però noi dovremo continuare a fare il nostro dovere e siamo tranquille. San Zaccaria? Andiamo là per prenderci i 3 punti. Si tratta dell’ultima partita dell’anno e vogliamo vincere per passare le vacanze tranquille. Pausa? Ci avviciniamo a quasi un mese senza partite e rimarremo in poche ad allenarci perché 7 di noi saranno in Brasile, ma continueremo a lavorare per tornare in campo a gennaio ancora più vogliose di portare a casa i 3 punti“.

Post Correlati

Leave a Comment