UWCL – Brescia, il commento di Bertolini, Gama e Cernoia

A caldo, nel post-partita di Hjorring, è Milena Bertolini a commentare la sconfitta per 3-1 del suo Brescia. Con questo risultato, le Leonesse escono dalla competizione europea: “Diciamo che fra andata e ritorno sono soddisfatta della prestazione e delle partite. Qui abbiamo approcciato bene il primo tempo con due occasioni per segnare, poi abbiamo preso gol. Sono stata soddisfatta del gioco, ma sull’1-0 abbiamo ancora provato a spingere. Con il secondo gol invece siamo calati e ci siamo allungati. L’anno scorso siamo state più ciniche, concretizzando quelle poche occasioni. Quando si va in vantaggio vengono anche le motivazioni. Quest’anno, anche imponendoci, non siamo riuscite a segnare. Ora? Ci prendiamo le cose positive, a livello di personalità e gioco, ma dobbiamo crescere dal punto di vista di agonismo e contrasto fisico. Adesso ci tuffiamo in tutto e per tutto nel campionato, obiettivo per noi importantissimo“.

A fare eco alle parole del tecnico, anche quelle di Sara Gama: “Usciamo con rammarico. Abbiamo cercato di dare il massimo ma non è bastato. Loro sono state come noi lo scorso anno, peccato perché abbiamo dimostrato di potercela giocare. Il portiere ha fatto due belle parate, ma potevamo creare di più. Adesso è arrivato il gioco ma non abbiamo portato a casa la partita: sappiamo che ci siamo e dobbiamo trovare la quadratura. Il 2-0? Ci ha tagliato le gambe ed è stato un peccato perché è arrivato in avvio di ripresa, in un momento di nostro black-out. Poi ci siamo allungate ed è cambiata la partita. Campionato? Adesso ci prendiamo qualche giorno, poi torniamo su quello che è il nostro obiettivo principale e saremo pronte ad affrontarlo“.

Nel post-partita, ai media ufficiali, si è espressa anche Valentina Cernoia: “Forse ci è mancata un po’ di fortuna, anche partendo da uno svantaggio. Noi dovevamo essere più brave e loro sono state abili. Fa male uscire, a prescindere, perché lasciamo una competizione alla portata, almeno per questo turno. Loro sono una grande squadra e hanno saputo sfruttare i nostri errori. Dopo il 2-0 non capisco questo calo: il discorso qualificazione è chiuso ma dobbiamo uscire dal campo senza rimpianti e dovremo rifletterci. Campionato? Dovremo essere brave a ripartire dai nostri errori e a cercare una soluzione di gruppo. A rientro troveremo una Fiorentina che non ci regalerà nulla“.

Post Correlati

Leave a Comment