Il Verona annienta il Tavagnacco con 7 reti

Al Comunale di via Tolmezzo passa l’AGSM Verona, che si impone per 7 reti a 2 confermandosi una grande forza del Campionato. Per le friulane del Tavagnacco è una sconfitta pesante, pesantissima, che va a ridimensionare l’entusiasmo maturato dopo la bella ed importante vittoria contro una Fiorentina che addirittura, grazie alla rete di Panico, è riuscita a fermare la serie positiva del Brescia.

Il primo tempo della gara è di marca scaligera, con il Verona che dimostra un positivo approccio alla gara. Al 1′ è Fuselli a provare la conclusione da distanza ravvicinata, ma la difesa di casa è lesta a respingere. Capitan Brumana e compagne faticano a produrre gioco ma all’ 8′ e al 14′ Clelland si rende pericolosa per ben due volte mancando la rete per un soffio. Al 23′ arriva il vantaggio delle scaligere con Bonetti che supera Penzo con uno straordinario pallonetto da 40 metri. Al 33′ le scaligere hanno l’occasione per siglare la seconda rete su calcio di rigore, procurato dalla numero 10 veronese che ha visto la sua conclusione bloccata con le mani da Pochero subito espulsa. Dagli undici metri si presenta sempre Bonetti. L’estremo difensore friulano intuisce la traiettoria e para. Un minuto dopo, il pressing ed il gioco costruito dal Verona è tanto, e con Carissimi finalmente insacca il goal del 2-0. Al 40′ le campionesse d’Italia in carica segnano il terzo goal, con Pirone che insacca con un chirurgico pallonetto. Il Tavagnacco non cede. Prova la reazione. Ci crede e con Brumana trova la rete che accorcia momentaneamente le distanze.

Nella ripresa, nonostante l’inferiorità numerica, le friulane provano a recuperare il risultato ma è il Verona che continua a macinare gioco e ad allungare le distanze con Pirone al 24′. Passano tre minuti, e il Tavagnacco conquista un prezioso calcio di rigore concretizzato magistralmente da Parisi. Con Tuttino le padrone di casa tentano la rimonta, ma rimane solo un’illusione. Al 38′ Fuselli supera Penzo e sigla la quarta segnatura. Il Tavagnacco molla e il Verona dilaga prima con la solita e irrefrenabile Bonetti e poi con Pirone che sigla la sua tripletta personale.

UPC GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO – AGSM VERONA 2 – 7
RETI: 23’ pt Bonetti, 34’ pt Carissimi, 40’ pt Pirone, al 47’ pt Brumana, al 24’ st Pirone, al 27’ st Parisi (R), 38’ st Fuselli, 40’ st Bonetti, al 44’ st Pirone
UPC GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO: Penzo, De Val, Martinelli, Pochero, Brumana, Parisi, Clelland (Paroni), Camporese, Zuliani, Tuttino, Del Stabile (Piai, Sardu).

All.: Di Filippo
AGSM VERONA: Ohrstrom, Ledri, Carissimi (Pasini), Di Criscio (Pavana), Pirone, Bonetti, Fuselli, Ramera (Baldo), Maendly Sandy, Salvai, Belfanti.

All.: Comin

Post Correlati

Leave a Comment