Cabrini: “Era una gara decisiva, merito al lavoro che abbiamo fatto”

Antonio Cabrini, CT dell’Italia femminile, ha commentato a caldo ai microfoni della Rai il successo per 3-1 sulla Repubblica Ceca che ha regalato la qualificazione a Olanda 2017: “Era un impegno importante, una partita decisiva. La tensione di dover fare risultato ci ha creato qualche problema, poi devo dar merito alle ragazze perché siamo riusciti a vincere. Siamo andati agli Europei due anni fa, abbiamo sfiorato i Mondiali lo scorso anno e ora siamo di nuovo agli Europei. Bisogna dar merito al lavoro ma anche alla Federazione, che sta investendo tanto nel calcio femminile. Dopo il 3-1 loro hanno un po’ mollato e abbiamo fatto girare la palla. Abbiamo condotto la gara e poi siamo stati più tranquilli. Miglioramento? Ci sono ancora dei margini, ora abbiamo 7 mesi per preparare l’Europeo, dove incontreremo avversarie molto più attrezzate. Abbiamo preparato bene questa partita, abbiamo sbloccato e sfruttato le fasce laterali: poi, la mentalità del gruppo ci ha permesso di gestire la partita. Cernoia? Stanti le indisponibilità di Manieri e Bartoli mi sono affidato a lei, ma ha la possibilità di fare sia l’esterno basso che quello alto. Festeggiamenti? Terremo una linea bassa: siamo contenti di aver raggiunto l’obiettivo ma dobbiamo pensare a lavorare“.

Post Correlati

Leave a Comment