Germania | Bundesliga, Hoffenheim si salva al 90′

Bundesliga

Nuovo cambio nella parte alta della classifica della Bundesliga tedesca. L’Hoffenheim pareggia in rimonta in casa del Turbine Potsdam e lascia la testa della classifica che condivideva con il Wolfsburg.

La partita delle ospiti si mette subito in salita a causa di due errori commessi che risultano letali.

Al 6′ Selina Cerci strappa palla a Bühler autrice di un dribbling suicida al limite dell’area e indirizza il pallone alla sinistra di Dick.

Passano otto minuti e da un pallone recuperato sulla trequarti nasce la rete del raddoppio con Koessler, che non lascia scampo al portiere avversario.

Al 31′ l’Hoffenheim rischia di andare sotto per la terza volta: rinvio errato del portiere, Weidauer cattura il pallone e calcia a lato.

A inizio ripresa Steinert infila il pallone tra palo e portiere e accorcia le distanze, ma è solo un iniziale fuoco di paglia perché al 69′ il Turbine Potsdam trova la via del gol per la terza volta.

Tutto nasce da un rinvio con le mani di Fischer che la difesa ospite non intercetta, consentendo a Cerci di involarsi in area avversaria e di siglare il 3-1.

Partita finita? Per nulla. Negli ultimi minuti di gioco l’Hoffenheim parte alla carica e al 84′ accorcia le distanze con De Caigny con un colpo di testa.

Al 90′ arriva il gol del pari con un altro colpo di testa ma questa volta di Bühler, che riscatta l’errore di inizio partita e batte Fischer autrice di un’uscita errata.

Bundesliga, Wolfsburg leader solitario

Del pari dell’Hoffenheim può approfittare il Wolfsburg, che batte l’Essen per 5 a 1 e resta unica leader della Bundesliga.

Bremer al 6′ regala il vantaggio alle sassoni, che sbagliano il raddoppio in maniera incredibile con Steiner ma rimediano con Roord al 42′.

Nella ripresa le ospiti vanno sotto per la terza volta facendosi sorprendere da un rilancio dalla linea di fondo campo, con van de Sanden che corre in campo aperto e che serve a Bremer il pallone che vale il 3-0 al 58′.

Al 71′ Blomqvist cala il poker, Endemann accorcia le distanze al 86′ al termine di una bella azione personale e Wassmuth fissa il risultato sul 5-1 al 90+2′.

Al secondo posto resta la coppia composta da Bayern Monaco ed Eintracht Francoforte.

Le bavaresi hanno vinto per 3-0 contro il Carl Zeiss Jena, con Sofia Jakobsson che ha chiuso i conti segnando la sua prima rete in Bundesliga.

Il gol di Prasnikar ha invece dato il successo esterno alla formazione di Francoforte in casa del Bayer Leverkusen, che si stacca dal gruppo di vertice.

In classifica Wolfsburg guida la Bundesliga con 22 punti, davanti a Bayern ed Eintracht con 21, Hoffenheim con 20 e Turbine Potsdam con 19.

Post Correlati

Leave a Comment