Inghilterra | Fawsl, pari Arsenal in extremis. Il Chelsea si avvicina

Fawsl

La settima giornata della Barclays Fawsl sorride al Chelsea, che rosicchia due punti all’Arsenal.

Le Gunners escono imbattute dal terreno di gioco dell’Hive Stadium, conquistando un punto nel recupero nel derby londinese contro il Tottenham.

Le ragazze allenate da Jonas Eidevall costruiscono e sprecano tanto, con Vivianne Miedema che a più riprese vede strozzarsi in gola l’urlo di gioia.

Al 21′ comincia la sfida a distanza tra l’olandese e il portiere Korpela, che para una sua rasoiata. L’estremo difensore delle Spurs si salva al 27′ sulla punizione di Mead, che colpisce la traversa e il palo in un colpo solo.

E poco prima del 45′ i legni delle Gunners diventano due quando McCabe centra la traversa con una fucilata.

Nella ripresa Korpela vince la sfida contro Miedema in più occasioni e al 65′, in maniera inaspettata, arriva il vantaggio del Tottenham con Williams, che rende vana una doppia respinta di Zinsberger, vincendo un rimpallo e insaccando dalla linea di porta.

Il gol infonde coraggio alle Spurs che partono alla ricerca del raddoppio, mancandolo in maniera clamorosa con Neville che calcia alto a porta libera.

Nel recupero l’Arsenal trova il gol del pari col il colpo di testa di Miedema, che sbuca alle spalle di Neville e batte Korpela.

Poker Chelsea al ManCity, Taylor nei guai?

Il Chelsea approfitta del pari delle Gunners e sale a -1, grazie al poker rifilato a domicilio al ManCity e centrando la sesta vittoria consecutiva in questa Barclays Fawsl.

La partita si mette subito bene per la squadra allenata da Emma Hayes, che sblocca il risultato al 2′ con Fleming, brava a intercettare un passaggio avversario e a dribblare il portiere Taieb, prima di depositare il pallone in rete.

Nonostante due tentativi con Hemp e Greenwood, le Citizens non riescono a trovare il pari e subiscono nel recupero il raddoppio Blues con Kerr, che sfrutta un ponte di testa di Fleming per realizzare il 2-0.

Nella ripresa Taieb salva su Kirby una volta, ma non la seconda. Al 52′ la n°14 inglese riceve palla da Cuthbert e gioca di sponda col palo, siglando il 3-0.

Tre minuti dopo il Chelsea cala il poker con Eriksson che sugli sviluppi di un corner incoccia di testa battendo il portiere avversario.

Barclays Fawsl, gli altri risultati e la classifica

A sorpresa il Brighton è la terza forza della Barclays Fawsl dopo la vittoria al 90+3′ sul Leicester, ottenuta grande alla rete di Symonds.

Il Manchester United frena in casa dell’Everton e vede la terza piazza, ultima valida per accedere alla prossima Champions League, a tre punti.

Il gol di Toone al 10′ del primo tempo non basta. Nella ripresa la rete di Magull evita alle Toffies l’ennesimo ko ma non la permanenza in una classifica deficitaria, con soli 7 punti in classifica e in compagnia di ManCity e Reading, con quest’ultima che rimonta due reti di svantaggio in casa del West Ham.

Al penultimo posto c’è il Birmingham, che perde di misura in casa il derby contro l’Aston Villa. A segno Asante al 25′.

La sfida per non retrocedere in Champioship riguarda quest’ultime e il Leicester, al momento prima candidata per scendere in Seconda Divisione.

Post Correlati

Leave a Comment