Serie A | Juventus caparbia, Sampdoria battuta di misura

Poche emozioni, Samp bene organizzata in campo: la Juve fatica

Il primo tempo non vede particolari sussulti: la Sampdoria è ben disposta in campo e contiene le avanzate della Juventus, padrona del gioco per tutto l’arco dei primi quarantacinque minuti di gioco ma incapace di creare seri pericoli alla difesa blucerchiata. Al 34′ le bianconere sfiorano il vantaggio con Stašková, che riceve palla in area e si gira calciando a fil di palo. Occasione Sampdoria nel recupero: lancio per Helmvall che viene anticipata in maniera provvidenziale da Peyraud-Magnin in uscita.

Juventus contratta, ma Cernoia è ancora una volta decisiva

Lo scenario è il medesimo del primo tempo: Juve imprecisa davanti alla porta nonostante la mole di occasioni create. Caruso sfiora la rete su calcio piazzato e in rovesciata al limite dell’area piccola. La Samp ci prova nonostante le bianconere aumentino l’intensità di gioco, ma al 75′ arriva l’episodio chiave del match: Cernoia scambia con Nilden e arriva in area di rigore lasciando partire un diagonale preciso dove Babb non può arrivarci. Nonostante le fatiche la Juventus la sblocca a un quarto d’ora dal termine e contiene nel finale il forcing blucerchiato alla ricerca del pareggio, sfiorato da Bargi che calcia debolmente davanti a Peyraud-Magnin. Le ragazze di mister Joe Montemurro proseguono così la loro marcia inarrestabile e rimangono a punteggio pieno. Da segnalare per la Sampdoria il debutto in A di Giada Lopez, attaccante classe 2005, e di Kristin Carrer.

Sampdoria – Juventus 0-1 (75′ Cernoia)

Sampdoria (4-3-3): Babb; Bursi, Auvinen, Spinelli (cap.), Boglioni (46′ Novellino); Giordano, Fallico, Musolino (52′ Rincón); Battelani (86′ Lopez), Carp (46′ Bargi), Helmvall (85′ Carrer).
A disposizione: Tampieri, Gardel, Bozzano, Tarenzi.
Allenatore: Antonio Cincotta

Juventus (4-3-3): Peyraud-Magnin; Hyyrynen, Gama (cap.) (62′ Salvai), Lenzini, Nilden; Caruso (75′ Girelli), Zamanian, Cernoia (90’+2′ Pfattner); Bonfantini, Stašková (90’+1′ Beccari), Hurtig (62′ Pedersen).
A disposizione: Aprile, Lundorf, Rosucci, Bonansea.
Allenatore: Joe Montemurro

Arbitro: Francesco Luciani di Roma 1.
Assistenti: Giorgio Ermanno Minafra di Roma 2 e Giuseppe Luca Lisi di Firenze.
Quarto Ufficiale: Gabriele Iurino di Venosa.
Ammonizioni: 11′ Boglioni (S), 36′ Gama (J)
Espulsioni: -.

Risultati ottava giornata:
Sampdoria – Juventus 0-1 (75′ Cernoia)
Fiorentina – Inter (sabato 6 novembre, diretta Timvision, Inter Tv e La7)
Hellas Verona – As Roma (sabato 6 novembre ore 14.30, diretta Timvision)
Sassuolo – Pomigliano (domenica 7 novembre ore 12.30, diretta Timvision)
Lazio – Napoli Femminile (domenica 7 novembre ore 14.30, diretta Timvision)
Milan – Empoli (domenica 7 novembre ore 14.30, diretta Milan Tv e Timvision)

Classifica:
Juventus 24°, Sassuolo 18, Milan 16, As Roma 13, Sampdoria 12°, Inter 12, Pomigliano 10, Fiorentina 9, Empoli 7, Napoli Femminile 4, Hellas Verona 1, Lazio 0.
°una partita in più

Lino Basso

Foto: Juventus.

Post Correlati

Leave a Comment