Inghilterra | Fawsl, Arsenal unica capolista. Pazzo derby a Manchester

Fawsl

La Barclays Fawsl ha una sola capolista al termine della quinta giornata. È l’Arsenal a guardare dall’altro le altre contendenti, grazie alla vittoria per 2-0 contro l’Everton nell’ultima partita in programma e al concomitante ko subito dal Tottenham in casa del Brighton (1-2, reti di Lee e Williams per le padrone di casa, di Graham per le Spurs).

Le Gunners chiudono la pratica nei primi 45′ di gioco. MacIver salva la porta delle Toffies in due occasioni su Parris e Maanum, ma nulla può al 33′ sulla conclusione di McCabe che trova una parabola micidiale per l’estremo difensore avversario.

Miedema ha qualche problema con il gol, ma non Wubben-Moy che trova un colpo di testa efficace e che al 42′ vale il definitivo 2-0.

Nella ripresa MacIver salva il risultato per due volte su McCabe e poi su Mead, trovando nel palo il migliore alleato che impedisce a Nobbs di incrementare il divario.

“Follia” a Manchester

Grande attesa per il derby tra Manchester United e ManCity, anticipo di questa giornata di Fawsl.

Un punto a testa che non accontenta nessuno, alla luce di quanto accaduto durante gli oltre novanta minuti di gioco.

Le Citizens dominano la prima frazione di gioco e trovano due conclusioni pericolose con Beckie e Hemp, su cui rispondono alla grande Earps prima e Thorisdottir poi.

Nonostante il City resti in 10 per il rosso diretto sventolato a Stanway per un fallaccio su Galton, riesce a trovare la rete del vantaggio con Shaw che tutta sola può colpire di testa e battere Earps.

È necessario il riposo per scuotere le Red Devils, partite coi favori del pronostico per ragioni di classifica e di organico.

Al 57′ Toone impegna Taieb in corner, e tra il 72′ e il 75′ Staniforth di tacco e Russo con un rasoterra ribaltano la partita.

Ma non è finita qui, perché al 79′ Ellen White si avventa su un pallone respinto da Earps (tiro di Beckie) e sigla il 2-2 definitivo.

Chelsea, vittoria con vista Juventus

Occhi bianconeri rivolti a Londra per la sfida tra Chelsea e Leicester, in vista della sfida che le Blues disputeranno mercoledì sera all’Allianz Stadium di Torino.

Vince la formazione allenata da Emma Hayes per 2 a 0, faticando a rompere il fortino avversario e riuscendovi soltanto nei minuti finali.

Nel primo tempo le ospiti trovano una sola conclusione con Sigsworth (fuori), le Blues invece ci provano con Kirby al 5′ (a lato), con Fleming e Nouwen che impegnano Levell e con Bright che manda a lato.

Nella ripresa Sigsworth salva sulla linea sul colpo di testa di Eriksson e Levell compie un intervento miracoloso su Kerr, respingendo sopra la traversa.

Entra Harder e il Chelsea acquista maggior impulso in fase offensiva. La danese si fa vedere al 69′ trovando la respinta di Levell e tre minuti dopo con un tiro che termina a fil di palo.

Al 82′ l’ex Wolfsburg trova il gol del vantaggio con un rasoterra che non lascia scampo al portiere avversario, che soccombe nel recupero per mano di Kirby, brava a concludere un’azione di contropiede.

Le altre partite della Fawsl e la classifica (5ª giornata)

Primo successo in campionato per il Reading, che abbandona l’ultimo posto in classifica con il 3-0 rifilato all’Aston Villa.

Eikeland e Rowe indirizzano la partita nei primi 20′ di gioco, l’ex milanista Natasha Dowie chiude la pratica al 45+3′.

Abbandona il posto valevole la retrocessione in Champioship il Birmingham, che conquista il suo primo punto in questa Barclays Fawsl grazie al 1-1 contro il West Ham. Hammers in vantaggio con Walker al 54′, pareggio dell’ex Fiorentina Quinn al 67′.

L’Arsenal guida la Fawsl con 15 punti, seguito da Chelsea e Tottenham a 12, ManUtd a 10, Brighton a 9, West Ham a 8, Aston Villa a 7, Everton a 6, ManCity a 4, Reading a 3, Birmingham a 1, Leicester a 0.

Post Correlati

Leave a Comment