Serie B | Chievo Verona e Brescia in vetta, il Tavagnacco ne rifila cinque al Palermo

Il Brescia fa suo il big match con il Como Women: vittorie importanti anche per San Marino Academy e Chievo Verona

Il Chievo Verona e il Brescia sono le capoliste solitarie del campionato di serie B: la formazione clivense vince 1-0 contro la Torres con un super gol di Gaia Bolognini da circa trentotto metri su calcio piazzato. Nel secondo tempo lo score potrebbe aumentare ma Jelena Marenic prima e Sara Tardini dopo, quest’ultima sola davanti a Francesca Fabiano, sciupano le chances create. Medesimo risultato per le leonesse, seppur sofferta: all’86’ Giulia Asta sblocca un match tutto sommato equilibrato, nonostante l’azione del gol sia viziato da un fallo commesso su Chiara Cecotti, uscita in barella dal campo. In pieno recupero Gaia Bianchi entra in contatto con Greta Di Luzio e l’arbitro Terribile decreta il calcio di rigore che però la stessa Di Luzio si fa respingere da Lia Lonni, che diventa così una delle artefici di questa vittoria. Vince anche la Pink Bari, che con un calcio piazzato di Federica Di Criscio e il tap-in di Martina Gelmetti su assist di Anastasia Spyridonidou batte il Cortefranca, andato a segno con Carolina Sardi De Letto poco prima del fischio finale. Rimane in scia al duo di testa anche la San Marino Academy, che batte la Roma Cf: sblocca subito il match il capitano Yesica Menin, abile a sfruttare un assist di Alessandra Massa, raddoppio ad opera di Giulia Fusar Poli su calcio piazzato mentre la terza e ultima marcatura la realizza Antonella Marrone con un tiro-cross che beffa Valentina Casaroli.

Tavagnacco implacabile, esulta anche il Cesena: il Cittadella ferma il Ravenna

Il Tavagnacco travolge il Palermo con la doppietta di Sofia Kongouli, intervallata dalle reti di Caterina Ferin, Zineb Abouziane e Marta Grosso, mentre le reti di  Fabiana Costi e Romina Pinna, quest’ultima su azione personale insistita, garantiscono la vittoria al Cesena contro la Pro Sesto. Infine il Cittadella supera il Ravenna: apre le marcature Beatrice Zorzan al minuto 8, raddoppia Laura Peruzzo al 20′. Le ospiti rimangono in dieci per l’espulsione del portiere Silvia Vicenzi per fallo su Greta Ponte, ma nel finale del primo tempo Linda Giovagnoli accorcia le distanze anticipando Ilaria Toniolo nonostante le proteste delle padrone di casa per un presunto fuorigioco. Nella ripresa il Cittadella fallisce un calcio di rigore con Fabiana Vecchione, ma realizza ugualmente la rete del 3-1 con Sofia Meggiolaro, abile a sfruttare una indecisione del portiere Adelaide Serafino in uscita su cross di Peruzzo. Finale concitato: in pieno recupero arriva il secondo gol per il Ravenna che porta la firma di Giada Burbassi ma non basta ad evitare la sconfitta finale. 

Risultati terza giornata:
Pink Bari – Cortefranca 2-1 (51′ Di Criscio, 65′ Gelmetti – 90’+5′ Sardi De Letto )
Chievo Verona – Torres 1-0 (38′ Bolognini)
Cesena – Pro Sesto 2-0 (40′ Costi, 83′ Pinna)
Como Women – Brescia 0-1 (86′ Asta)
San Marino Academy – Roma Cf 3-0 (3′ Menin, 15′ Fusar Poli, 77′ Marrone)
Tavagnacco – Palermo 5-0 (15′ Ferin, 50′ Abouziane, 73′ Grosso, 84′ Kongouli, 90’+1′ Kongouli)
Cittadella – Ravenna 3-2 (8′ Zorzan, 20′ Peruzzo, 77′ Meggiolaro – 43′ Giovagnoli, 90’+2′ Burbassi)

Recuperi seconda giornata:
Pro Sesto – Pink Bari (mercoledì 13 ottobre ore 15.00)
Roma Cf – Tavagnacco (domenica 24 ottobre ore 12.45)
Cesena – Como Women (domenica 24 ottobre ore 14.30)

Classifica:
Chievo Verona 7, Brescia 7,  San Marino Academy 6, Pink Bari 6*, Cittadella 4, Tavagnacco 4*, Cesena 4*, Ravenna 4, Como Women 4*, Cortefranca 4, Roma Cf 1*, Pro Sesto 0*, Palermo 0, Torres 0.
*una partita in meno

Lino Basso

Foto: Tavagnacco.

Post Correlati

Leave a Comment