Spagna | Primera Iberdrola, Barça vince il derby. Real Betis quasi salvo

Primera Iberdrola

La 31ª giornata di Primera Iberdrola rischia di passare alla storia per il termine delle vittorie consecutive da parte del Barcellona.

Nel derby catalano giocato in casa dell’Espanyol, le ragazze di Lluis Cortés passano in vantaggio con Crnogorcevic, ma subiscono il rigore di Baudet e la rete di Szymanowski che valgono il 2-1 per le biancoazzurre, rete nata da un errore di Sandra Paños.

A metà del primo tempo Patri Guijarro infila sotto la traversa la rete del 2-2 e con il quale le due formazioni vanno al riposo.

Nella ripresa Martens colpisce il palo, Caldentey nel recupero sigla di testa un pallone calciato in rovesciata da Bonmati e che diventa un assist, permettendo al Barça di centrare la 28ª vittoria in altrettanti incontri.

Il Real Madrid risponde al Levante nella lotta al secondo posto. Le Merengues espugnano il campo dell’Athletic Club per 3-1. Real Avanti con Asllani al 11′ e raddoppio di Cardona al 24′.

Nella seconda metà di gara Kaci da fuori area insacca per il 3-0 e Lucia Garcia accorcia le distanze per le basche al 53′.

Rischia ancora una volta il Levante che in casa del Madrid Cff trova il doppio vantaggio con Andonova al 18′ e con Esther Gonzalez al 30′ (26° gol per lei in Primera Iberdrola 20/21).

Le capitoline rimontano nella ripresa in soli 8′ con Hickmann e con Portales Nieto, l’autogol di Okeke al 74′ regala i tre punti alle granota.

Primera Iberdrola, pari Atleti. Tenerife ok

L’Atletico Madrid pareggia in casa della Real Sociedad. Senza Guagni ancora out e Bonetti lasciata in panchina, la rojablanca non va oltre lo zero a zero, giocando con poche motivazioni e con la Champions League che non è più un obiettivo raggiungibile.

Prima metà di gara di marca Atleti ma con un solo tiro in porta, quello di Sampedro parato dal portiere avversario.

Nella ripresa la Real Sociedad ha l’opportunità di sbloccare il risultato su calcio di rigore assegnato per un fallo molto dubbio di Tounkara su Sarriegi. Nahikari Garcia dal dischetto trova la respinta di Peyraud-Magnin.

Torna alla vittoria dopo cinque ko consecutivi il Granadilla Tenerife, che batte il Siviglia per 2 a 0. Poljak apre le marcature al 28′, Perez raddoppia al 54′.

Salvezza: pari tra Santa Teresa e Logroño

La lotta salvezza continua a catturare le attenzioni di queste ultime partite di Primera Iberdrola.

Lo Sporting Huelva batte il Deportivo Abanca per 3 a 0. Salvezza quasi acquisita per la prima, permanenza al quart’ultimo posto per la seconda. A segno Kanteh al 41′, Rodriguez al 69′ e Da Silva Lima al 73′.

Il Real Betis fa un altro piccolo importante passo verso la permanenza nella massima serie, pareggiando in casa contro il Rayo Vallecano ed evitando alle avversarie di scavalcarle in classifica. Il Rayo passa in vantaggio con Sheila Garcia al 11′, Ana Gonzalez pareggia i conti al 43′.

Santa Teresa e Logroño pareggiano la sfida salvezza e perdono la possibilità di avanzare in classifica.

La formazione di Badajoz passa in vantaggio al 34′ con Diaz, nel secondo tempo Asantewaa sigla il gol del pari per la squasra de La Rioja.

Infine, Eibar è stato sconfitto in casa dal Valencia per 0-1. Decidiva la rete di Ana Marcos, a segno per la prima volta con la maglia valenciana.

In classifica il Barcellona*** guida la Primera Iberdrola con 84 punti, davanti al Levante con 66 e al Real Madrid* con 64.

Dietro di loro troviamo Real Sociedad** a 54, Madrid CFF a 51, Atletico Madrid ** e Granadilla* a 50, Valencia a 40, Siviglia* a 39, Athletic Club** a 37, Sporting Huelva** a 35, Real Betis a 31, Rayo Vallecano ed Eibar a 30.

Attualmente retrocesse Deportivo Abanca* con 25 punti, Espanyol con 24, Santa Teresa** a 23 e Logroño* con 22.

In * il numero di partite da recuperare.

Post Correlati

Leave a Comment