Serie A | L’Empoli piega con un tennistico 6-2 la Florentia San Gimignano

L’Empoli vince il derby contro la Florentia San Gimignano aggiudicandosi la sfida con un tennistico 6-2. La formazione di Alessandro Spugna parte subito forte e si porta in vantaggio dopo appena quattro minuti di gioco con Angela Caloia, brava a raccogliere una respinta difensiva da calcio d’angolo e a segnare. La risposta neroverde è tutta nei piedi di Sofia Cantore, a cui due volte Alessia Capelletti dice di no. Al 25′ arriva il raddoppio empolese: punizione dalla trequarti di sinistra calciata con potenza da Benedetta Glionna che trova la sponda di Cecilia Prugna per Chanté Dompig, che da pochi passi non sbaglia. L’occasione del tris capita sui piedi di Norma Cinotti che, servita con un preciso passaggio da Cecilia Prugna, calcia a lato. Prima dell’intervallo ci prova ancora Chanté Dompig, ma la sua conclusione non inquadra lo specchio della porta. Al 52′ Sofia Cantore dimezza lo svantaggio con un pallonetto ma quattro minuti più tardi Chanté Dompig riporta l’Empoli avanti di due reti sfruttando il bell’assist di Norma Cinotti. È buio profondo per la Florentia San Gimignano che subisce il 4-1 a opera di Benedetta Glionna con un bel diagonale. Le neroverdi sono tenute a galla dalla sola Sofia Cantore, che sfrutta un errore difensivo calciando di prima intenzione e accorciando nuovamente le distanze al 66′. L’Empoli continua a fare la partita e segna ancora al 75′ con un gran gol di Giorgia Miotto che da destra si accentra e lascia partire un tiro che si infila sotto la traversa. La stessa giocatrice realizza l’assist per il definitivo 6-2 di Cecilia Prugna, brava a stoppare e concludere a rete. Nel finale c’è spazio per Ludovica Nicolini, al suo esordio in serie A.

Federico Scarso

Foto: Empoli.

Post Correlati

Leave a Comment