Spagna | Primera Iberdrola, Barça devastante contro il Levante

Primera Iberdrola

La 25ª giornata di Primera Iberdrola avrebbe potuto riservare il primo stop del Barcellona dopo 21 vittorie consecutive e invece è diventata la Caporetto per le avversarie del Levante.

La seconda forza del campionato spagnolo cade pesantemente in casa delle blaugrana con un 1-7 che parla da solo.

Il Barcellona chiude, seppur non aritmeticamente, la questione scudetto andando a +12 sulle valenciane e con tre partite ancora da recuperare.

Dall’altra parte, il Levante riapre a pieno titolo la lotta per il secondo posto, con il Real Madrid che giunge a una sola lunghezza di distacco.

Al Jordi Cruijff Stadium le padrone di casa impiegano soltanto 4′ per trovare la via del gol con Marta Torrejón che finalizza un cross di Martens.

Il gol del raddoppio blaugrana arriva con Losada al 20′ e il tris con cui le formazioni vanno al riposo giunge grazie a Caldentey.

Nella ripresa il carrarmato catalano non fa crescere l’erba in casa Levante. che cade per la quarta volta al 50′ con Serrano, complice l’errato disimpegno del portiere López.

C’è spazio per la giovane Villamala che cala il pokerissimo e per vedere andare a segno prima Bonmati e poi Hermoso.

Con la capocannoniere Esther Gonzalez che resta a bocca asciutta, il gol della bandiera arriva in pieno recupero con Alba Merino.

Come già anticipato il Real Madrid approfitta del ko granota e va a -1, grazie al poker rifilato al Logroño a domicilio.

Asllani sblocca il risultato dal dischetto al 18′ e Marta Cardona raddoppia al 35′. Nella ripresa Corredera triplica al 56′ e Abelleira cala il poker nel recupero.

Le altre partite e la classifica della Primera Iberdrola

Il Madrid CFF cade in casa contro il Tenerife e perde terreno nella lotta per la conquista dell’ultimo posto per la prossima Champions League.

Ohale porta in vantaggio le padrone di casa, che riescono a ribaltare la partita con Pleuler nel primo tempo e con Martin-Prieto nella ripresa.

Il tris di Pleuler (doppietta) arriva con uno spettacolare tiro da fermo diretto sotto la traversa e il provvisorio 2-3 di Frisbie arriva con una bordata da oltre 30 metri. Martin-Prieto (doppietta) al 84′ chiude la contesa al termine di una stupenda azione personale.

Clamoroso ko interno della Real Sociedad contro l’Eibar per 0-1 e spettacolare rimonta del Valencia da 0-3 a 3-3 in casa del Rayo Vallecano.

Nelle retrovia importante successo dello Sporting Huelva per 4-2 sul Siviglia, che permette di potersi allontanare dalla zona retrocessione.

Non riesce il colpaccio al Real Betis che pareggia a reti bianche contro l’Espanyol, mancando il sorpasso in classifica. Ko per il Santa Teresa in casa dell’Athletic Club.

Dopo 25 giornate il Barcellona*** comanda la Primera Iberdrola a quota 66 punti, davanti a Levante a 54, Real Madrid a 53, Madrid CFF* a 48, Real Sociedad e Tenerife* a 47.

A centro classifica troviamo Atletico Madrid* a 42, Siviglia a 33, Athletic Club* a 28, Valencia e Huelva a 27, Eibar a 26, Rayo a 24 ed Espanyol a 22.

In zona retrocessione ecco Real Betis a 21 punti, Logroño e Santa Teresa a 19, Deportivo Abanca* a 17.

In * le partite da recuperare.

Mirko Marletta

Foto: Barcellona Femenì.

Post Correlati

Leave a Comment