ESCLUSIVA – Liguria, l’8 giugno si assegna il “Pallone d’oro”‏

La Liguria del calcio femminile si prepara a riunirsi e a far festa: appuntamento a Bavari l’8 giugno, dove a partire dalle 17.30 avrà luogo l’importante manifestazione “Pallone d’Oro” organizzata dalla “Selezione Femminile Liguria“. Una kermesse che vanta una storia prestigiosa, nata nel 1999 per la categoria dei bambini ed arricchitasi dieci anni fa, nel 2006, della sezione femminile. Il quotidiano che la promuoveva, il “Corriere Mercantile”, non esiste più ormai da tre anni, ma la passione e la competenza della “Selezione Femminile Liguria” hanno fatto sì che questa lodevole iniziativa non solo sia sopravvissuta, ma continui a fungere da punto di riferimento e di ritrovo per tutte le società di calcio femminile della regione. Fra una settimana, infatti, oltre quaranta ragazze dai 10 ai 16 anni, assieme ad altrettanti bambini della categoria “Pulcini” classe 2005, riempiranno gli impianti sportivi “San Giorgio” di Bavari per dare vita a due brevi partitelle amichevoli. Dopodiché, un piccolo trofeo personalizzato verrà consegnato a tutti i partecipanti. Ad una ragazza ed un ragazzo, distintisi particolarmente nell’arco della stagione, verranno infine assegnati il “Pallone d’oro” maschile e quello femminile.

Si cerca di presentare un immagine migliore del calcio femminile. – afferma Francesco Cirillo, noto giornalista di calcio dilettantistico, nonché uno degli operatori di “Selezione Femminile Liguria” – Si premiano anche le più brave, ma non solo. E’ importante non isolare il calcio giocato dalle donne. Affiancarlo a quello dei pulcini, in Liguria rischia di passare inosservato”. Quest’anno, ad ottenere l’ambito riconoscimento per la sezione donne sarà Teresa Fracas, classe 2001, e già 300 reti in sei anni con la maglia del Ligorna, un autentico punto di forza della formazione che ha vinto il campionato Juniores pur rientrando, per età, anche fra le Under 14.

Sono contenta, – ha affermato la ragazza in una intervista pubblicata su un quotidiano locale – è un’emozione, è ovvio che sono felice, è una 
bella soddisfazione, come lo è arrivare a questi livelli in uno sport poco visto e poco seguito. Un bel traguardo”. Fra gli altri premiati, Caterina Bargi, Sara Bottin, Massimo Daneri, Noelia De Luca, Denise Demichelis, Luciano Favoni, Katia Germani, Salvatore Giordano, Gabriele Liguori, Giorgio Santeusanio, Francesca Scanferla, nonché il presidente dell’Aiac Ugo Maggi.

 

Post Correlati

Leave a Comment