ContiCup | Kirby-Kerr regalano la coppa al Chelsea

ContiCup

Il Chelsea vince la sua seconda ContiCup consecutiva e della storia, grazie al 6-0 rifilato al Bristol City.

Finalissima senza storia contro un avversario che nulla ha potuto contro lo strapotere Blues e una finalissima ben differente rispetto a quella che vide le londinesi battere l’Arsenal nel 2020.

Migliore in campo Fran Kirby, che fresca di rinnovo ha fornito una prova superlativa con 2 gol e 4 assist, mandando a segno Kerr per tre volte e Reiten una.

L’attaccante australiana sblocca la partita al 2′ sfruttando l’assist della n°14 e depositando in rete per il più facile dei gol.

Dopo un errore di Ericsson che manda a lato, l’australiana centra il bersaglio battendo il portiere Baggaley per la seconda volta.

Kirby si sveste dei panni di assist-woman e indossa quelli di finalizzatrice trovando il 3-0 al 24′, complice un errore di Baggaley che nulla può sul tiro a incrociare mentre si dirige verso i pali.

Kirby MVP della ContiCup

Dopo un colpo di tacco di Kerr terminato alto, Kirby trova la via della seconda rete personale con un tiro di precisione che al 34′ porta il Chelsea sul 4-0.

Prima del fischio di metà gara arriva la prima conclusione del Bristol con Mastrantonio, che non preoccupa il portiere Berger.

Il Chelsea comincia la ripresa come la prima metà di gara: assist di Kirby e rete di Kerr che così porta a casa il pallone (48′).

Sull’asse australiano-britannica nasce l’azione che porta alla rete del 6-0, realizzata questa volta dalla centrocampista Guto Reiten (55′).

Partita e coppa in cassaforte, e Bristol che può approfittare per creare qualche trama di gioco con Salmon, che non trova Berger impreparata.

Di Spence e Charles le ultime conclusioni della partita che non variano il risultato di una ContiCup portata a casa dalle Blues a mani basse.

Mirko Marletta

Foto: Chelsea Fcw.

Post Correlati

Leave a Comment