Spagna | Primera Iberdrola, Barça inarrestabile. Levante secondo con golazo di Gonzalez

Primera Iberdrola

La Primera Iberdrola torna dopo la pausa per le nazionali con alcuni dei recuperi delle partite precedentemente rinviate.

Il Barcellona si prepara alla partita di Champions League contro il Fortuna Hjoerring segnando tre reti in casa dell’Eibar.

Partita tutt’altro che semplice per le ragazze di Lluis Cortes, che faticano a trovare spazi nel 4-5-1 di partenza della formazione di casa.

Dopo alcuni minuti di studio, Graham Hansen tenta la conclusione deviata in corner e Kgatlana risponde calciando sull’esterno della rete.

Al 25′ il Barça trova la rete del vantaggio con Serrano che calcia di prima intenzione da fuori area, battendo Malena Garcia.

Il primo tempo termina con un tiro alto di Hamraoui e la ripresa inizia con il tentativo di Losada che manda alto di testa a due passi dalla linea di porta.

Le blaugrana ballano in difesa e Kgatlana non riesce in due occasioni ad approfittarne, calciando sull’esterno della rete in entrambi i casi.

Garcia compie un grande intervento su Putellas al 63′ per poi capitolare per mano di Caldentey, che insacca il pallone inizialmente respinto dal portiere sul tiro di Hermoso.

Quest’ultima sigla al 86′ la rete che chiude i conti sul 3-0 e vale la vittoria n°17 in altrettanti incontri.

Levante secondo, Real a picco contro il Sociedad

Il Levante mantiene la seconda piazza della Primera Iberdrola con il successo in rimonta contro lo Sporting Huelva.

Padrone di casa in vantaggio con Tanala al 2′, mantenendo il divario fino al 88′ quando Maria Méndez sigla la rete del pari.

A pochi secondi dal fischio finale Esther Gonzalez trova una rovesciata che ribalta il risultato e mantiene le granota a -7 dal Barcellona.

Perde terreno il Real Madrid che cade clamorosamente in casa della Real Sociedad, sprecando il vantaggio realizzato da Marta Cardona al 11′.

Sanni Franssi prende in mano le basche e trova la rete del pari al 23′ sfruttando l’assist di Eizagirre, oggi tra le migliori in campo.

Dopo due conclusioni di Oroz che non impensieriscono Quiñones, le padrone di casa ribaltano il risultato nella ripresa con Eizagirre, che trova una conclusione potente che non lascia scampo a Misa Rodriguez.

Non basta il tentativo di Corredera a mettere paura alla Real Sociedad, che ancora con Franssi trova il definitivo 3-1 con una conclusione vincente dal limite dell’area piccola.

Il Granadilla Tenerife lascia per strada due punti preziosi nel 2-2 contro il Valencia, che inchioda le avversari al pari con il gol di Jansen al 90′.

Il Rayo Vallecano batte per 3-1 il Deportivo Abanca, che resta ultimo in classifica e vede affievolirsi le speranze di salvezza, alla pari di quelle del Logroño che acciuffa il 2-2 contro il Santa Teresa con Nyman al 84′.

Può esultare il Real Betis che batte l’Athletic Club di misura con il gol di Parra al 90+2′ e vede più da vicino la zona salvezza.

La classifica della Primera Iberdrola (20ª giornata)

Il Barcellona*** comanda la Primera Iberdrola con 51 punti, davanti a Levante a 44, Atl.Madrid, Real Madrid* e Madrid CFF* a 38.

Seguono Tenerife** a 35, Real Sociedad* a 34, Siviglia a 28, Valencia a 25, Eibar e Rayo a 22, Athletic* ed Espanyol* a 18, Huelva** a 17.

A occupare i quattro posti per retrocedere in Reto Iberdrola troviamo Real Betis e Santa Teresa a 16 punti, Logroño* a 14 e Deportivo Abanca* a 11.

In * il numero di partite da recuperare.

Mirko Marletta

Foto: Barcelona Femenì Twitter.

Post Correlati

Leave a Comment