SheBelieves Cup agli USA. Brasile secondo, terzo il Canada

SheBelieves Cup

La nazionale statunitense conquista la SheBelieves Cup 2021 battendo l’Argentina per 6 a 0 e chiudendo la manifestazione a punteggio pieno, con Rose Lavelle eletta Mvp della manifestazione.

La centrocampista di Cincinnati apre la lista delle occasioni da gol al 13′ con una conclusione che termina sopra la traversa.

E diventa assist-woman per il vantaggio di Rapinoe, che scatta in profondità e trafigge Pereyra al 16′.

Dopo la conclusione fuori di Kristie Mewis al 18′, gli Usa trovano il raddoppio ancora con Rapinoe, ben servita in mezzo da Carly Lloyd (26′).

La numero 15 tenta di ricambiare il favore, ma il colpo di testa della 10 si infrange sul palo di destra.

Pereyra risponde presente sulla conclusione di Press, ma alza bandiera al 35′ quando Lloyd va a segno ringraziando Mewis per l’assist.

Gli Usa calano il poker al 41′ proprio con Kristie Mewis, bravissima nel trovare un diagonale perfetto e imprendibile per il portiere avversario.

Nella ripresa c’è spazio per Alex Morgan che scatta in profondità e anticipa Pereyra per la rete del 5-0 al minuto 84.

Quattro minuti dopo Christen Press trova finalmente la via del gol con un colpo di testa sul ponte (anch’esso di testa) di Horan.

Brasile secondo nella SheBelieves Cup 2021

Nella sfida che ha aperto la terza e ultima giornata di SheBelieves Cup 2021, il Brasile ha battuto il Canada per 2 a 0.

Risultato che rispecchia quanto prodotto dalle verdeoro durante i novanta minuti di gioco e che garantisce loro il secondo posto nella manifestaziona, davanti alle avversarie canadesi.

La partita prende la strada del Brasile dopo 15′ di gioco: diagonale di Leal sul palo e tap-in vincente di Debinha sulla linea di porta.

Quattro minuti dopo le sudamericane hanno la possibilità di raddoppiare con Tamires, che però calcia sull’esterno della rete.

Il gol del 2 a 0 arriva al 39′ con Bianchi, che sfrutta a pieno l’incertezza della difesa canadese che non riesce a spazzare via il pallone dall’area di rigore.

Il portiere Barbosa rischia grosso con un rinvio che finisce sui piedi di Prince, la quale prova da oltre 30 metri a centrare il bersaglio con il portiere fuori dai pali, ma manda a lato.

La risposta verdeoro arriva al 45′ con Leal che prova da fuori area e che trova la deviazione di Labbe sulla traversa.

Poco da segnalare nella ripresa, a parte l’unica vera occasione da gol del Canada con Zadorsky.Il difensore centra il palo sugli sviluppi di un corner e trova il salvataggio sulla linea di Soares (84′).

Post Correlati

Leave a Comment