Serie A | Poker Empoli: San Marino Academy al tappeto nel primo tempo

Poker dell’Empoli in casa della San Marino Academy. Le toscane, grazie a questo successo, si riprendono il quarto posto e si portano a cinque lunghezze dal Sassuolo. Le padrone di casa, che devono rinunciare a Ciccioli, Brambilla e De Sanctis ancora positive al coronavirus, parte bene e si rende pericolosa all’11’ con Menin, il cui tiro viene deviato dalla testa di Giatras e finisce tra le braccia di Capelletti. Sul fronte opposto ci prova De Rita da fuori area ma Salvi è brava a distendersi e deviare in calcio d’angolo. Al 18′ le toscane passano in vantaggio: Bellucci conquista una punizione nella zona centrale del campo, Glionna calcia nel cuore dell’area e Polli si libera della marcatura, aggancia la palla e segna. Sette minuti più tardi arriva il raddoppio ancora da palla inattiva calciata da Glionna, che trova la respinta difettosa di Salvi. La più lesta di tutti è Cinotti che ribadisce in rete. Al 35′ una bella triangolazione tra Barbieri e Rigaglia libera la prima al tiro, che accorcia le distanze e riaccende le speranze nelle padrone di casa. Cinque minuti più tardi bella parata di Salvi sul colpo di testa di Giatras, ancora da punizione di Glionna. La terna arbitrale non vede la deviazione e si riparte con un rinvio dal fondo. Poco male per l’Empoli che trova immediatamente il gol dell’1-3: verticalizzazione di Polli per Dompig, che brucia in velocità la diretta avversaria e batte Salvi. Al terzo minuto di recupero una bella azione corale libera Glionna al tiro, servita da un bel tacco di Prugna. L’attaccante di proprietà della Juventus dopo due assist mette a segno anche una rete nel match. La ripresa si apre con l’espulsione del tecnico della San Marino Academy dalla panchina: l’arbitro mostra il cartellino rosso a Conte che sarà costretto a seguire la ripresa dalla tribuna. Al 51′ Glionna conquista il fondo e scarica su Bellucci il cui tiro colpisce il palo. Le padrone di casa, con un sussulto di orgoglio, ci provano al 76′ con una punizione di Rigaglia di poco alta e all’80’ con un tiro della neo entrata Vecchione ben parato da Capelletti. Il risultato non cambia più.

Clicca qui per il resoconto di Napoli Femminile – Pink Bari e As Roma – Sassuolo.

San Marino Academy – Empoli 1-4 (35′ Barbieri – 18′ Polli, 25′ Cinotti, 41′ Dompig, 45’+3′ Glionna)

San Marino Academy (4-4-1-1): Salvi; Babnik (84′ Di Luzio), Nozzi (46′ Micciarelli), Venturini, Menin (cap.); Muya (90’+3′ Musolino), Kunisawa, Costantini (70′ Chandarana), Rigaglia; Baldini (46′ Vecchione); Barbieri.
A disposizione: Cecchini, Piazza, Montalti, Giuliani.
Allenatore: Alain Conte.

Empoli (4-3-3): Capelletti; Di Guglielmo (cap.), Brscic, Giatras, De Rita; Cinotti, Bellucci (71′ Morreale), Prugna (86′ Iannazzo); Glionna, Polli (55′ Caloia), Dompig (86′ Acuti).
A disposizione: Fedele, Fabbroni, Toniolo, Miotto, Knol.
Allenatore: Alessandro Spugna.

Arbitro: Mattia Caldera di Como.
Assistenti: Simone De Nardi di Conegliano e Matteo Paggiola di Legnano.
Ammonizioni: 44′ Nozzi (S), 75′ Di Guglielmo (E), 90’+1′ Iannazzo (E).
Espulsioni: 49′ Conte (S, all.).

Risultati dodicesima giornata (prima di ritorno):
Napoli Femminile – Pink Bari 1-0 (51′ Popadinova)
As Roma – Sassuolo 2-0 (6′ Giugliano, 40′ Andressa)
San Marino Academy – Empoli 1-4 (35′ Barbieri – 18′ Polli, 25′ Cinotti, 41′ Dompig, 45’+3′ Glionna)
Inter – Fiorentina [domenica 23 gennaio ore 12.30, diretta Sky e Timvision]
Florentia San Gimignano – Milan [domenica 23 gennaio ore 14.30, diretta Timvision]
Juventus – Hellas Verona [domenica 23 gennaio ore 14.30, diretta Timvision]

Classifica:
Juventus 33*, Milan 30*, Sassuolo 25, Empoli 20, As Roma 19, Fiorentina 17*, Florentia San Gimignano 16*, Inter 14*, Hellas Verona 10*, San Marino Academy 8, Napoli Femminile 4, Pink Bari 3.
*una partita in meno

Federico Scarso

Foto: Empoli.

Post Correlati

Leave a Comment