Argentina, il Boca Juniors vince il primo campionato professionistico

Argentina

El primero #sequedaencasa. Il Boca Juniors vince il primo campionato della nuova era professionistica argentina e lo fa umiliando il River Plate, battuto con un sonoro 7 a 0.

Le Xeneizes tornano sul tetto d’Argentina dopo otto anni, quando nel 2013 vinsero sia il torneo di clausura che quello di apertura.

E al grido di “alè campeon” possono alzare la coppa di questo Torneo Transicion concluso in maniera incredibile: 7 vittorie su 7 partite, 33 gol fatti e zero subiti, con Ojeda migliore marcatrice del torneo, che supera quota 400 gol con la maglia del Boca.

E la stessa giocatrice delle Xeneizes ammette a fine partita di non poter immaginare di vincere una partita con il risultato di 7 a 0.

Le donne bissano il successo degli uomini nella Copa Maradona di pochi giorni fa e dedicano il successo al compianto Diego Armando Maradona.

Boca campione d’Argentina

La partita delle neo campionesse partono con il piede giusto e trovano la rete del vantaggio al 14′ con Huber, che riceve un pallone fortunoso, dribbla Molinas e deposita in rete.

Il River non ha il tempo di rimettere le idee in ordine che subisce la rete 60″ dopo da Yamila Rodriguez, la quale trova una conclusione dalla lunetta su cui nulla può il portiere avversario.

Le Millionarias si affacciano dalle parti di Oliveros al 22′ con Lezcano, che non approfitta di un errore di Quiñones e tira debolmente.

E sono costrette a sostituire Lopez infortunatasi durante uno scontro di gioco con Yamila Rodriguez. Al suo posto entra Gonzalez.

Molinas trova una parata semplice sulla conclusione di Vallejos, ma capitola al 32′ quando Benitez trova un siluro diretto alla sinistra del portiere.

Quattro minuti dopo il Boca Juniors trova nuovamente la via della rete: Troncoso scappa sulla destra e serve in mezzo per Vallejos che segna indisturbata.

Birizamberri prova a dare una scossa al River ma il suo colpo di testa termina debolmente tra le mani di Oliveros (45+2′).

Nel corso del terzo minuto di recupero Huber serve in mezzo per Ojeda che trafigge nuovamente Molinas per il 5-0 su cui le formazioni vanno a riposo.

La giostra dei gol delle Xeneizes continua al 60′ con il provvisorio 6-0 realizzato da Huber, a sugellare una prestazione fantastica.

E il 7-0 arriva tre minuti dopo con Vallejos che indirizza il pallone laddove Molinas non può arrivare. Gol che chiude una partita a senso unico.

Mirko Marletta

Post Correlati

Leave a Comment