Spagna | L’Atletico Madrid vince la Supercoppa

Supercoppa

Va all’Atletico Madrid il primo trofeo della stagione. La formazione allenata dal tecnico Sanchez Vera, subentrato a Gonzalez in settimana, ha battuto il Levante per 3-0 e alzato la Supercoppa di Spagna.

Grande prova di forza da parte della formazione capitolina che impiega appena 32′ di gioco per mettere al tappeto un Levante assente nel primo tempo.

Prestazione sottotono invece per le ragazze allenate da Maria Pry che sono la brutta copia di quella sceso in campo nelle partite precedenti.

In casa Atleti arriva così il primo trofeo della stagione e per l’azzurra Alia Guagni la prima coppa alzata al cielo in questa nuova esperienza spagnola.

Prestazione difensiva superba di Laia Aleixandri che riceve il premio di migliore giocatrice della finale. Ottimo l’esordio dal primo minuto di Ajara Nchout, autrice di una doppietta.

Momento toccante durante la premiazione, con una commossa Virginia Torrecilla che alza la Supercoppa insieme ad Amanda Sampedro, capitana storica delle Colchoneras.

La Supercoppa in pillole

Classico 4-4-2 per il Levante che punta sulla verve realizzativa di Esther Gonzalez, capocannoniere della Primera Iberdrola, che gioca in coppia con Andonova. E sulle spinte laterali di Eva Navarro, Irene Guerrero e di Casado nel ruolo di terzino di destra.

Sanchez Vera sorprende con una formazione a trazione anteriore: Sampedro sulla fascia sinistra e libera di muoversi in mezzo, Castellanos trequartista, Ajara Nchout esterno di destra e Ludmila centravanti, con queste ultime due pronte e invertire spesso i ruoli.

Dopo un tentativo di Ajara Nchout che trova Paraluta pronta alla parata, l’Atletico Madrid sblocca il risultato.

Deyna Castellanos riceve palla da Ludmila e insacca facendo passare il pallone sotto al corpo dell’estremo difensore del Levante.

Il Levante non risponde allo svantaggio e l’Atleti ne approfitta per concedere il bis con Ajara Nchout che trafigge Paraluta.

Due tentativi della formazione granota non sortiscono gli effetti sperati, complice una Lindahl sempre attenta a difendere la porta rojablanca.

Al 32′ l’Atleti chiude la finale con la doppietta di Ajara Nchout che riceve palla da Ludmila, controlla, dribbla e trafigge Paraluta.

Con la rete del 3-0 l’Atletico Madrid va al riposo con la Supercoppa tra le mani e il risultato influisce negativamente sullo spettacolo nella ripresa.

Le vice campionesse di Spagna gestiscono le energie e concedono alcune occasioni da gol al Levante nell’ultima parte di gara.

La più pericolosa del Levante è la subentrata Banini che comincia una sfida personale contro Lindahl, vinta dal portiere svedese in tre occasioni.

 

Post Correlati

Leave a Comment