Inghilterra | Pari Everton, Arsenal da solo in testa

Inghilterra

L’Arsenal batte il Tottenham con un punteggio tennistico il Tottenham e conquista la vetta solitaria del campionato d’Inghilterra.

La formazione londinese fa suo il derby del nord di Londra al termine di una partita dominata dalle Gunners, con una Miedema implacabile.

Le padrone di casa impiegano soltanto 4′ per sbloccare il risultato con la punizione di McCabe che inganna il portiere Spencer.

Dopo un’altra punizione di McCabe respinta dal portiere in corner, Miedema mette a segno la prima delle tre reti di giornata al 8′. La prima parte di gara è a senso unico e Foord mette a segno il 3-0 al 15′, chiudendo di fatto la partita.

Vivianne Miedema mette il timbro al poker dell’Arsenal rimediando a un clamoroso errore fatto pochi minuti prima del gol. E completa la sua tripletta al 41′ su assist di Foord.

Nella ripresa il Tottenham spreca l’opportunità di segnare dagli undici metri con la parata di Zinsberger su tiro di Dean.

Ne approfittano le avversarie che mettono a segno la sesta rete con Foord, che realizza così la sua doppietta personale.

Il Tottenham riescono a togliersi la piccola soddisfazione di bucare la difesa avversaria e di andare a segno con Leon al 77′.

Everton pareggia e perde la vetta. United ok: è aggancio | Inghilterra

L’Everton perde la testa della classifica dopo il pareggio per 2 a 2 in casa contro il Brighton. Ospiti in vantaggio a sorpresa al 9′ con l’autogol di Sevecke.

Christiansen su punizione al 28′ trova la rete del pari e Gauvin nella ripresa ribalta il risultato. Whelan al 78′ sigla il 2-2 definitivo.

Vittoria sofferta per il Manchester United, che fatica contro un West Ham che resta relegato nei bassifondi della classifica.

Al 20′ Russo di piatto insacca alle spalle di Arnold e tre minuti dopo Heath realizza la sua prima rete da quando è arrivata in Inghilterra.

Il gol di Van Egmond illude le padrone di casa, che subiscono la terza rete ancora una volta da Russo.

Nella ripresa lo United attacca, ma il West Ham riesce a mettere a segno il gol del 2-3 con la statunitense Daly al 83′. Cinque giri di orologio e lo United chiude i conti con l’altra statunitense Christen Press.

Non va meglio all’altra formazione di Manchester. Il City non va oltre l’1 a 1 contro il Reading, che ottiene un punto a sorpresa e con tanta sofferenza.

Il vantaggio arriva proprio dalla formazione biancoblu con Eikeland al 3′, brava a sorprendere la difesa delle Citizens.

Le conclusioni di White e Stanway nel primo tempo vengono respinte da Moloney, quella di Mewis nella ripresa invece vale il gol del pareggio.

Nonostante i tentativi continui tra cui i più pericolosi a opera di Kelly e Stanway, le Citizens non riescono a sbloccare il risultato di 1-1, che diventerà definitivo.

Nelle altre partite, poker del Birmingham in casa del Bristol. Aston Villa e Chelsea non si è disputata per un caso di positività nella formazione di Birmingham.

La classifica dopo la 5a giornata

Dopo 5 giornate l’Arsenal comanda la classifica a quota 15 punti, davanti a Everton e Manchester United a quota 13 e al Chelsea+ a 10 punti.

Seguono ManCity a 8, Reading a 7, Birmingham a 6, Brighton a 5, Tottenham e West Ham a 1, Aston Villa** e Bristol City ultime a zero punti.

Aston Villa dovrà recuperare due partite, il Chelsea una sola.

Foto: Arsenal Women.

Post Correlati

Leave a Comment