Serie A | La Fiorentina fa visita alla Juventus nel big match

Dopo quattro giornate disputate la classifica inizia ad allungarsi: in testa troviamo la Juventus che ha battuto il Milan nello storico match disputato a San Siro grazie al rigore di Girelli; secondo a due lunghezze dalle bianconere insegue un Sassuolo in grande forma, reduce dalla meritata vittoria contro la Fiorentina, mentre quest’ultima occupa il terzo posto a tre punti dalla capolista assieme alla rivelazione Empoli e al Milan. In fondo alla classifica troviamo Verona e Napoli a zero punti. Le partenopee dopo l’1-1 maturato sul campo contro l’Inter sono state penalizzate dal giudice sportivo a causa di un errore di compilazione della distinta, risultato finale 0-3 a tavolino per le nerazzurre che si trovano così al 7 posto in classifica con 4 punti in tasca. La partita di cartello vedrà in campo Juventus e Fiorentina domenica alle 17.00 a Vinovo; il Sassuolo secondo in classifica affronterà il San Marino in casa domenica alle 15.00; molto interessante sarà anche il match tra Empoli e Milan che si disputerà sabato alle 15.00.

Florentia San Gimignano – Napoli Femminile (sabato 10 ottobre, ore 12.30)
Per il primo match della giornata guardando la classifica si potrebbe già parlare di scontro salvezza: dopo la sconfitta contro San Marino, Carobbi dovrà applicare sicuramente dei correttivi per evitare un nuovo tonfo delle neroverdi, dalla sua avrà il fattore campo e la vittoria sarà necessaria per allontanarsi dalla zona retrocessione. Vale lo stesso discorso per il Napoli per quanto riguarda la zona rossa della classifica, l’imperativo sarà vincere. Dopo l’entusiasmo del primo punto conquistato sul campo e poi revocato dalla giustizia sportiva le ragazze di Marino scenderanno in campo con il coltello tra i denti.

Hellas Verona – Pink Bari (sabato 10 ottobre, ore 15.00)
Il Verona a zero punti e con una sola rete segnata su rigore in quattro gare avrà una grande occasione per ottenere i primi tre punti della stagione, si vedrà di fronte una Pink Bari anch’essa con un attacco piuttosto sterile con solo due reti segnate fino ad ora e reduce da tre sconfitte consecutive. Anche questo incontro come quello di San Gimignano sarà molto importante per entrambe le squadre per risollevarsi dalla zona scomoda della classifica.

Empoli – Milan (sabato 10 ottobre, ore 15.00)
La rivelazione Empoli miglior attacco del campionato ospiterà il Milan, le toscane proveranno ad entrare nel club delle “grandi”, affrontando le rossonere impavidamente, come dimostrato nei match precedenti contro qualsiasi avversario. Impegno difficile per il Milan che cercherà di riavvicinarsi alla prima posizione persa nel posticipo di lunedì contro la Juventus. Si prevede un match davvero entusiasmante.

Inter – As Roma (domenica 11 ottobre, ore 12.30)
Il lunch match di domenica vedrà affrontarsi due squadre che finora hanno disputato un campionato al di sotto delle aspettative: le giallorosse in netta ripresa dopo la vittoria sul Verona cercheranno il primo successo in trasferta, l’Inter appena uscito dai quartieri bassi grazie alla vittoria a tavolino sul Napoli, dovrà ottenere i tre punti se vorrà recitare un ruolo da protagonista in questo campionato.

Sassuolo – San Marino (domenica 11 ottobre, ore 15.00)
Match molto interessante viste le ultime prestazioni delle due squadre, Sassuolo tuttavia favorito, a cui si presenterà una grande occasione per confermarsi nelle primissime posizioni in classifica, se ripeterà la prestazione di sabato scorso contro le viola, sarà veramente dura per le Titane. Quest’ultime reduci dalla prima vittoria storica nel massimo campionato contro la Florentia, dopo un avvio di campionato disastroso sembrano aver trovato il bandolo della matassa e sicuramente cercheranno di non tornare a casa senza punti.

Juventus – Fiorentina (domenica 11 ottobre, ore 17.00)
La quinta giornata si conclude con la partita di cartello, che vede affrontarsi le due superpotenze del calcio femminile italiano degli ultimi anni: la Juventus a punteggio pieno tenterà di allungare il passo dalle inseguitrici, la Fiorentina reduce dalla sconfitta casalinga contro il Sassuolo dopo aver conseguito 13 risultati utili consecutivi tra campionato e Coppa Italia, proverà a riscattarsi contro un avversario che non batte dalla finale di Supercoppa italiana di due anni fa. Cincotta dovrà sicuramente raccogliere nuove idee per evitare un altro ko e vedere le bianconere allontanarsi. C’è grande attesa anche di sapere se Bonetti sarà in campo o meno.

Fabrizio Massi

Foto: Fiorentina.

Post Correlati

Leave a Comment