Inghilterra | Arsenal ed Everton al comando della Super League

Super League

La Barclays Fa Women’s Super League si congeda per lasciare spazio ai match di qualificazione a Euro 2022, con due squadre in testa alla classifica.

L’Arsenal e l’Everton comandano a punteggio pieno a quota 6 punti, dopo aver battuto rispettivamente il West Ham per 1-9 e il Tottenham per 1 a 0.

Le Blues di Liverpool provano a sbloccare subito il risultato con la n°10 Magill, ma Rebecca Spencer in tuffo devia in calcio d’angolo.

Dopo un secondo intervento di Spencer su tiro dalla distanza, le Spurs ci provano da fuori area con Green che trova la respinta in tuffo di MacIver.

Le conclusioni di Lucy Graham per l’Everton e di Kit Graham per il Tottenham non permettono alle due squadre di sbloccare il risultato.

La rete che decide l’incontro arriva al 51′: Addison fa partire un cross dalla sinistra su cui si avventa Christiansen, che indisturbata può insaccare di testa.

West Ham, pesantissimo ko contro l’Arsenal

L’Arsenal comanda la Super League per differenza reti e dopo aver affossato il West Ham sotto la bellezza di 9 reti.

Protagonista di giornata l’olandese Roord che mette a segno la sua seconda tripletta consecutiva, balzando in testa alla classifica marcatrici con 6 gol.

E pensare che la nazionale dei Paesi Bassi la scorsa stagione aveva segnato soltanto 2 reti in 14 partite di campionato. Un inizio col botto.

L’Arsenal attacca sin dai primi minuti di gioco ma deve aspettare il 21′ per andare a segno con Roord, che capitalizza un cross di McCabe.

Al 28′ arriva il pari di Dali che trova una conclusione angolata e vincente da dentro la lunetta dell’area di rigore.

Due episodi condannano il West Ham. Il primo è il gol del 2-1 di Miedema che insacca su cross di Mead partita in fuorigioco, il secondo è l’espulsione di Flaherty per doppio giallo al 35′.

Il West Ham sparisce dal campo e l’Arsenal ne approfitta bombardando la porta difesa da Arnold da ogni zona del campo.

Tra il 40′ e il 42′ le Gunners chiudono l’incontro andando due volte a bersaglio con Little (assist di Mead) e con Mead per il provvisorio 4-1.

Nella ripresa le londinesi non smettono di infierire sul West Ham. Tra il 52′ e il 56′ Roord va a segno due volte, nel mezzo la seconda rete di giornata di Miedema. Per l’olandese si tratta della seconda doppietta consecutiva dopo quella realizzata al Reading.

Sette gol all’Arsenal non bastano e infatti arrivano altre due marcature ad opera di Williamson al 72′ e di Foord al 86° minuto.

Nove squilli Chelsea. E Harder segna di tacco il primo gol in Super League

Il Chelsea campione d’Inghilterra tira su la testa dopo il pari all’esordio in campionato contro il Manchester United e annienta il malcapitato Bristol City con un umiliante 9-0.

Per gli amanti delle statistiche, nella Super League inglese non assistevamo a un 9-0 dalla vittoria del Lincoln City in casa del Doncaster Rovers Belles nella stagione 2013.

La partita non conosce storia sin dall’inizio. England e Leupolz sprecano due occasioni da gol, poi ci pensa Kirby a sbloccare il risultato al 15′.

La partita si mette in discesa per la squadra allenata da Emma Hayes che raddoppia dal dischetto con Mjelde (fallo su Ji). Tra il 34′ e il 40′ il Chelsea va a segno per tre volte con il colpo di testa di Leupolz, con la conclusione da fuori di Cuthbert e con il colpo di testa di Bright.

Nella ripresa England realizza la prima rete di questo campionato al 66′, tre minuti dopo Charles gonfia la rete per il provvisorio 7-0.

La stessa Charles serve in mezzo l’assist che consente a Pernille Harder di segnare il suo primo gol in Super League con un bellissimo colpo di tacco.

All’appello mancava solo Samantha Kerr, che prima colpisce una traversa e poi risponde presente al 86° minuto fissando il punteggio sul 9-0.

Gli altri risultati e la classifica della Super League

Il punteggio più sorprendente arriva dal campo del Manchester City che non riesce ad andare oltre il pari senza reti contro il Brighton & Hove Albion.

Il Manchester United rifila cinque reti a domicilio al Birmingham City. Vantaggio ospite con Ross al 5′, rimonta casalinga con Walker al 14′ e con l’autogol di McManus al 27′.

L’ex juventina Katie Zelem rimette le cose a posto al 36′ insaccando direttamente su calcio di punizione.

Al 2′ della ripresa Toone deve spingere in porta il pallone che regala il nuovo vantaggio allo United, la doppietta di Hanson chiude il punteggio sul 5-2.

In classifica Arsenal ed Everton comandano a quota 6 punti, seguiti dalle due squadre di Manchester, dal Chelsea e dal Brighton a quota 4.

Seguono il Reading a quota 3 punti, Tottenham e West Ham a 1 punto, Aston Villa, Birmingham e Bristol City a quota zero punti.

Foto: Chelsea Fcw

Post Correlati

Leave a Comment