Inghilterra | Il Chelsea vince la Community Shield

Inghilterra

Il Chelsea campione d’Inghilterra conquista il suo primo trofeo della stagione 2020/21. La squadra allenata dal tecnico Hayes ha battuto il Manchester City per 2 a 0 nella finale di Community Shield giocata nel vuoto teatro dello stadio Wembley di Londra.

La vittoria delle londinesi non rispecchia a pieno quanto accaduto nel corso dei 90′ di gioco, con il Manchester City più concreto in fase offensiva con Stanway e Kelly.

Samantha Kerr sbaglia tanto e delude le attese, ma in suo soccorso arrivano prima Scott che si fa cacciare nella ripresa per doppio giallo, e poi Bright che indirizza la partita e la coppa verso Londra.

La conquista della Community Shield consente al Chelsea di conquistare il terzo trofeo nell’anno solare 2020 dopo la Fawsl e la ContiCup.

Le campionesse d’Inghilterra vincono ancora

Il Chelsea presenta Kirby e Kerr come coppia d’attacco, con un centrocampo inizialmente a rombo e che tende in varie fasi del gioco a diventare una linea a quattro.

Dall’altra parte il Manchester City schiera davanti Stanway e il nuovo acquisto Kelly, con Sam Mewis ed Ellen White chono parte dalla panchina e Lavelle non convocata.

Partono meglio le campionesse d’Inghilterra che vanno alla conclusione con Kerr che sbaglia davanti a Roebuck e con Reiten che manda fuori.

Il primo tentativo del City fa correre un brivido alle Blues, ma ci pensa Berger a parare in due tempi la conclusione di Stanway dalla distanza (22′).

Kerr manda di testa a lato non sfruttando un fortunoso rimpallo, Stanway e Kelly fanno correre un grande pericolo al Chelsea: Berger respinge la conclusione della prima e viene salvata dal palo colpito dalla seconda.

Ancora l’attaccante australiana delle Blues manda a lato sprecando l’ennesima occasione. Infine Mjelde salva sulla linea sulla conclusione di Beckie.

Scott espulsa, cambia la partita

Nella ripresa Kerr manda a lato su servizio di Kirby al 48′ e tre minuti dopo viene ben contrastata da Stokes, che ne limita la portata della conclusione.

La partita cambia volto al 60′: Scott interviene fallosamente su Ji e riceve il secondo cartellino giallo, lasciando il Manchester City in dieci.

Il Chelsea approfitta del vantaggio numerico e sale di giri, ma la rete del vantaggio arriva non da un’azione corale ma da una conclusione da fuori.

Ji serve Bright che lascia partire una conclusione che termina sotto la traversa, imprendibile per il portiere delle Citizens Roebuck. Al 66′ è 1-0 Chelsea.

Le campionesse d’Inghilterra si lanciano all’assalto del raddoppio con Leupolz e Ji, ma senza ottenere i risultati sperati.

Al 73′ Ji trova il pronto intervento di Roebuck e quattro minuti dopo England manda alto. Poi ancora la giocatrice sudcoreana tenta una giocata delle sue da fuori area, spedendo il pallone sopra la traversa.

Il raddoppio arriva dalla panchina: Cuthbert da poco entrata arriva in corsa e scaraventa il pallone sotto la traversa per il 2 a 0 finale.

Post Correlati

Leave a Comment