L’Indiscrezione | Retromarcia Torino Fc: difficile vedere le granata in serie C

Il Torino Fc sembrava pronto a entrare nel mondo della prima squadra femminile, partendo dalla serie C. Come ogni anno, purtroppo, saranno diverse le società a rinunciare all’iscrizione e un titolo sportivo sarebbe stato facilmente reperibile a basso costo, in primis quello del rinunciatario Canelli. I nomi caldi per il mercato c’erano: si tratta di diverse giocatrici del territorio importanti per la categoria, come le sorelle Stefania e Annalisa Favole, Viviana Nicastro, Elisabetta Milone, Giulia Mancuso, Francesca Mellano, Giulia Tamburini e Simona Sodini. La società granata, tuttavia, non sembra ancora voler sostenere i costi di una serie C femminile e quindi sembra intenzionata ad accantonare il progetto. Avendo raggiunto quasi metà luglio, inoltre, diventa sempre più difficile organizzare un campionato comunque impegnativo come la terza divisione e, pertanto, sembra che il progetto sia in procinto di essere definitivamente accantonato. Le speranze di vedere il Torino Fc ai nastri di partenza in serie C sono oggi ridotte. Remota anche l’ipotesi della partecipazione al campionato di Eccellenza regionale. Probabile, invece, vedere ancora rimandato l’arrivo della prima squadra femminile della società di Urbano Cairo.

Federico Scarso

Post Correlati

Leave a Comment