Di Criscio a “Quelle che il calcio” suona la carica per l’Agsm Verona

L’attesissima ospite della terza puntata della trasmissione dedicata esclusivamente al calcio femminile “Quelle che il calcio” è stata il difensore dell’Agsm Verona e della Nazionale Federica Di Criscio. Come ogni giovedì, sul canale RaiSport1, la coppia Pisinicca-Serra ha trasmesso e commentato i momenti più interessanti di tutte le partite della 17^ giornata del massimo campionato.

 

Nei brevi interventi di Federica Di Criscio, c’è stata una parola per molte squadre dirette avversarie dell’Agsm Verona, a cominciare dal team guidato da Bertolini: “Il Brescia è una squadra molto solida, molto compatta. Le ragazze giocano insieme da anni e possiedono una tranquillità, un’ esperienza, una padronanza del campo non indifferenti. Sono allo stato attuale le favorite, ma sperare in un loro scivolone, calcolando anche lo scontro diretto con il Verona, non è cosa impossibile”.

Continua citando il Mozzanica la numero 6 gialloblù: “Il Mozzanica è un’altra squadra da temere. Contro di loro dovremo giocare una partita al massimo delle nostre possibilità. Attualmente ha la migliore difesa della stagione. Non dimentichiamoci che il Mozzanica è la prima volta che lotta per qualcosa di veramente importante in Campionato, e credo che le ragazze terranno duro fino alla fine. Senza molare mai. Con loro non sarà facile”.

Di Criscio riserva uno sguardo alla bassa classifica: “Per quanto riguarda la zona rossa della classifica penso che il Bari possa ancora dire la sua. Il team di Cardone se messo bene in campo può rendere la vita difficile a molte delle squadre del nostro girone. Adesso le baresi cavalcheranno sicuramente l’onda dell’entusiasmo quindi ci si può aspettare di tutto. Anche la Res Roma sicuramente ha voglia di dimostrare quanto vale. Il Vittorio Veneto molto sicuramente non riuscirà nell’intento di salvarsi ma penso che le ragazze si siano tolte molte soddisfazioni. Sabato ci aspetta un bel derby con loro. Noi siamo pronte”.

Per concludere, una brevissima frase anche sulle ambizioni della propria squadra: “Noi del Verona, non ci stancheremo mai di ripeterlo: da ora in poi saranno tutte finali. Non vogliamo commettere passi falsi”.

 

Post Correlati

Leave a Comment