Riviera, Cinti: “Mi aspetto una gara impegnativa che includa determinazione e convinzione”

Sabato 23 aprile si avvicina. Il match tra il Luserna di Tatiana Zorri e il Riviera di Romagna guidato da Nevio Valdifiori sarà un vero punto di svolta della stagione per entrambe le formazioni.

 

In casa romagnola, parla Elisa Cinti, giovane promessa alla sua prima esperienza in massima serie: “Sabato dovremo affrontare una partita molto importante per la nostra classifica. Mi aspetto una gara impegnativa perché il Luserna nella sfida di andata si è dimostrato avversario organizzato e molto difficile da affrontare. Allo stesso tempo mi aspetto anche un Riviera di Romagna combattivo, determinato, convinto delle proprie qualità. Immagino una squadra che scenda in campo con grande cattiveria agonistica per conquistare i tre punti che sarebbero molto importanti per il proseguo della stagione”.
Due parole anche sulla gara di sabato scorso, una sconfitta di misura contro una corazzata importante come il Verona: “Inutile nascondere che ci siamo svegliate un po’ tardi. Forse non siamo riuscite a capire che le nostre avversarie, che nella formazione avevano diverse assenze, erano alla nostra portata e forse con un po’ più di coraggio potevamo fare qualcosa di più. Devo dire che siamo state anche sfortunate, perché abbiamo preso un palo sull’1-0 e sul ribaltamento  di fronte abbiamo incassato il raddoppio; siamo andate vicine al 2-1 in maniera clamorosa, e sul contropiede abbiamo incassato il 3-0. Comunque, credo ci sia da essere soddisfatti per la reazione che abbiamo avuto, perché siamo riuscite a segnare due reti e a restare in partita sino alla fine, anche se c’è rimpianto perché con un pizzico di fortuna in più potevamo centrare un risultato positivo”.

 

A cura di Mickey Balducci

Post Correlati

Leave a Comment