Salvatori Rinaldi: “Stiamo lavorando bene, crediamo nella Champions; ora tutte le partite sono in salita”

Deborah Salvatori Rinaldi, giocatrice della Fiorentina Women’s FC, è intervenuta al programma Viola Express su Tele Iride affrontando il momento di stagione delle ragazze viola, soprattutto in vista del ritorno in campo dopo la sosta forzata, che le vedrà impegnate in casa del Vittorio Veneto: “Dobbiamo stare attente nelle prossime partite, soprattutto al Tavagnacco, perché è la squadra che ha fatto quasi meglio rispetto al girone di andata e spero di giocarle per vincere. Però ora ci siamo ritrovate in una condizione di dover guardare anche i risultati delle altre. La partita più importante è quella con il Verona, ma per far sì che la sia per noi dobbiamo fare in modo di arrivarci facendo risultato contro quelle squadre che sono alla nostra portata. Però, come è successo anche alla Fiorentina maschile, anche le squadre che sulla carta sono inferiori, poi lottano per portare a casa i punti, perché anche a loro servono. Quindi, ogni partita sarà difficile. 

Sosta? Siamo ferme da tre settimane a causa della Nazionale, ma abbiamo lavorato bene e speriamo di aver fatto meglio delle altre e di non inciampare. Cosa non deve mancare? Sicuramente la voglia di fare bene e fare meglio dell’anno scorso per quanto riguarda la classifica e anche per la maglia che portiamo. Il progetto è nato come calcistico, ma anche come movimento per portare il calcio femminile a Firenze. I risultati pesano, quindi credo che non dovrà mancare nemmeno la testa e le gambe. Stiamo però facendo un ottimo lavoro.
Champions League? Sì, ci dobbiamo credere, anche perché per fare bene devi sempre avere un obiettivo un po’ alto, un po’ vincente. Anche con i punti che restano è fattibilissimo arrivarci“.
Foto: #BCF
A cura di Federico Gennarelli

Post Correlati

Leave a Comment