Serie C, la proposta del Torino Women: “Play-off dalla prima alla sesta”

Il Torino Women, sesto nel girone A di serie C, propone di terminare la stagione con i play-off. “Ho voluto dare un mio contributo – si legge nella lettera del presidente Roberto Salerno indirizzata a Gabriele Gravina e Cosimo Sibilia, rispettivamente numeri uno di Figc e Lnd – e indicare una possibile via di merito alla conclusione della stagione non potendo la classifica attuale, a nove partite dalla conclusione, attestare alcunché ed essendo ancora aperto l’esito finale ad ogni risultato. Ho prefigurato, pertanto, ipotesi di conclusione nei mesi di luglio e agosto (Covid permettendo) e, in caso più restrittivo, attraverso un play-off tra le prime sei squadre e, nel caso di rinuncia di una o più società, limitato alle squadre che intendono parteciparvi (ovviamente a porte chiuse). In ultima analisi, ho proposto di valutare una graduatoria di ripescaggio introducendo, però, elementi tecnici oggettivi quali, ovviamente, gli scontri diretti tra le pretendenti”. Nel caso non si possa tornare in campo neppure per i play-off, quindi, la proposta sarebbe quella di tenere in considerazione maggiormente gli scontri diretti e la vittoria del Torino Women sul campo del Como rispetto agli undici punti che separano la capolista dalla formazione piemontese al momento dell’interruzione.

Nessuna promozione diretta, dunque, secondo la proposta della società piemontese per il Como e le altre tre squadre in testa ai rispettivi gironi (Vicenza, Pontedera e Pomigliano), cosa che sembra comunque vicina a essere stabilita definitivamente dagli organi competenti. La lettera prosegue con un invito ai vertici del calcio a evitare possibilità di ricorso: “In ogni caso ho invitato a non calare dall’alto decisioni che potrebbero essere non improntate al merito tecnico e perciò non facilmente accettabili e in taluni casi anche impugnabili (Tar) da quelle società che tanto si impegnano per la promozione al campionato superiore”.

Federico Scarso

Post Correlati

Leave a Comment