Como, ecco il nuovo progetto tutto al femminile. E a dirigerlo sarà una… Garanzia

La Como calcistica accoglie una bella novità in questo periodo buio. Dal prossimo campionato, la storica società fondata nel 1907 e attualmente militante nel girone A di Serie C avrà anche un comparto al femminile. A partire dalla stagione 2020/’21, infatti, avrà vita un nuovo progetto basato sulla valorizzazione del calcio in rosa, direttamente affiancato alla società professionistica. Una novità nata da lontano, da un club con base solida che sta lavorando per rientrare nel calcio che conta e che ora ha deciso di investire anche nel femminile.

La società dell’AD Gandler inizierà l’attività con due categorie: Under 15 e Under 17 ma senza preclusioni per il futuro, con il preciso obiettivo di creare in breve tempo un organico adatto per disputare anche un campionato da Prima Squadra. A dirigere le operazioni sarà una figura importante del panorama calcistico italiano come Elio Garavaglia, tecnico di grande esperienza a livello giovanile e reduce dall’esperienza – conclusa prematuramente – sulla panchina dell’ACF Como. È questa la classica offerta che non si può rifiutare per l’allenatore: stimato già in precedenza dalla dirigenza comasca, a convincere ulteriormente con il DS Ludi e il collaboratore Centi è stata l’ampia esperienza maturata anche in A con il Mozzanica oltre che i trascorsi con Milan e Palermo fra gli altri. Per lui contratto pronto a inizio luglio, con il ruolo di Direttore del nuovo progetto. Entusiasmo e voglia di novità sono palpabili, con la speranza di tornare presto a parlare di calcio giocato anche e soprattutto in Lombardia.

Post Correlati

Leave a Comment