Talent Factor | Anita Tessitore, la quattordicenne che fa gol ai maschi

Sui campi della Liguria c’è una giovanissima giocatrice che potrebbe presto affermarsi nel mondo del calcio femminile. Il suo nome è Anita Tessitore, esterno a tutta fascia classe 2006 che attualmente gioca nella formazione Under 14 maschile della Speranza, club savonese. Calciatrice ambidestra e polivalente, è in grado di giocare su entrambe le fasce. Ottimo terzino di spinta, può essere impiegata anche larga nel tridente offensivo con ottimi risultati. Nella stagione attuale ha giocato in tre occasioni da attaccante esterno, andando a segno in altrettante occasioni. In estate dovrà sicuramente cambiare casacca, dal momento che la sua attuale società non ha un settore femminile e lei ha raggiunto il limite di età per disputare i campionati maschili. Il suo allenatore Riccardo Quintavalle, che anni fa ha allenato una giovane Emma Errico, oggi centrocampista del Sassuolo, non ha dubbi sulle qualità della ragazza e spiega a donnenelpallone.com: “Anita è la giocatrice che ogni tecnico vorrebbe allenare. Mette tanta passione in quello che fa e ha la fortuna di essere cresciuta assieme a dei ragazzi che l’hanno sempre vista con un punto di forza non discriminandola mai. Ha iniziato a praticare calcio nel 2011 e dopo quattro stagioni al Mallare è passata alla Speranza. Prima di me è stata allenata da Pierpaolo Calcagno, attuale coach della prima squadra. È cresciuta tantissimo e sta continuando a migliorare. Credo che se fosse un maschio non sarebbe con noi e non giocherebbe tra i dilettanti. Sono contento che il movimento femminile sia in crescita: lei ha tutte le carte in regola, sia tecniche sia mentali, per fare davvero bene”.

Federico Scarso

Post Correlati

Leave a Comment