Addio a Sergio Guenza, storico allenatore di Lazio Cf e Nazionale

Si è spento all’età di 87 anni Sergio Guenza, storico allenatore di calcio femminile. I suoi trascorsi sono legati indissolubilmente ai colori biancocelesti: da calciatore è cresciuto nelle giovanili della Lazio, in cui ha allenato anche le giovanili, la Primavera e la prima squadra da vice. Nell’ambito del calcio in rosa si è seduto sulla panchina della Lazio Cf in quattro distinte finestre (1977-1980, 1982-1988, 1998-1999, 2004-2005), con cui è riuscito a vincere quattro scudetti e tre Coppe Italia. Ha inoltre guidato la Nazionale femminile tra il 1979 e il 1981, tra il 1989 e il 1993 e tra il 1995 e il 1997 guidando le azzurre al Mondiale 1991, edizione inaugurale del torneo iridato in cui l’Italia ha raggiunto i quarti di finale, e agli Europei del 1991, 1993 e 1997 in cui ottenne un quarto posto e due argenti, con le sconfitte in finale rispettivamente contro Norvegia e Germania.

Il presidente della Figc Gabriele Gravina ha dichiarato: “Il contributo di Guenza per lo sviluppo del calcio femminile italiano è stato fondamentale e i suoi insegnamenti hanno ispirato molte delle attuali protagoniste”. Gli ha fatto eco l’attuale ct Milena Bertolini: “È stato il più grande allenatore del calcio femminile. Sotto la sua gestione la Nazionale ha ottenuto i risultati più importanti. Ha insegnato calcio a tantissime calciatrici che poi hanno fatto la storia del movimento. I principi che lui insegnava 30 anni fa sono ripresi oggi in tutti i corsi”. Carolina Morace sulla sua pagina Facebook ricorda così il suo ex allenatore: “È stato il mio mister per tanti anni nella Lazio ed in Nazionale, dove all’età di 14 anni mi fece esordire. Mister Guenza, oltre ai numerosissimi consigli tecnici, mi ha insegnato quanto fosse importante mettersi al servizio della squadra”. Così, invece, Patrizia Panico: “Ho avuto la possibilità di potertelo dire a voce: immensamente grata. Non solo per l’esordio in Nazionale ma soprattutto per avermi reso una giocatrice da bosco e da riviera”.

Foto: Figc.

Post Correlati

Leave a Comment