Serie A | L’esame dei match della 16ª giornata

Prima della sosta che durerà un mese, sabato 22 e domenica 23 febbraio, si disputeranno i sei match validi per la 16ª giornata del campionato di serie A. Di seguito l’analisi di tutte le sfide.

Inter – Pink Bari, sabato 22 ore 12.00
L’anticipo del sabato mette di fronte l’Inter (18 pt) e la Pink Bari (10 pt). Baresi e compagne cercano la seconda vittoria consecutiva in casa per tornare ai tre punti dopo i due k.o. rimediati nelle sfide esterne contro Milan e Juventus; le pugliesi dopo il cambio in panchina cercheranno di cancellare il periodo negativo in cui hanno raccolto solo tre punti nelle ultime otto uscite. All’andata finì 1-1.

Hellas Verona – Juventus, sabato 22 ore 14.30
Da una parte l’Hellas Verona (12 pt), dall’altra la Juventus (41 pt). Sotto la gestione Pachera le veronesi non hanno mai vinto, l’ultimo successo gialloblu è datato 7 dicembre; le campionesse d’Italia voglio tornare a vincere lontane da Vinovo dopo il pareggio rimediato in casa della Florentia San Gimignano. A novembre prevalsero le bianconere con un secco 3-0.

Milan – Fiorentina, domenica 23 ore 12.30
Il big match della sedicesima giornata vede il Milan (35 pt) ospitare la Fiorentina (35 pt). È la partita che potrebbe decidere la seconda squadra che la prossima stagione prenderà parte alla Champions League. Le ragazze di Ganz desiderano continuare la striscia di vittorie in campionato (5 finora); le gigliate in trasferta hanno perso solo contro la Juventus e hanno già vinto contro le rossonere al “Brianteo” in Coppa Italia. I precedenti recitano: 2 vittorie Fiorentina (4-0, 2-1), 1 vittoria Milan (3-2), 1 pari (1-1). Curiosità: Tatiana Bonetti (Fiorentina) è la migliore marcatrice della sfida con tre gol all’attivo.

Sassuolo – As Roma, domenica 23 ore 12.30
Nell’altro lunch match della domenica il Sassuolo (23 pt) affronterà l’As Roma (31 pt). La squadra capitanata da Daniela Sabatino è reduce dalla sconfitta di Firenze ma in casa ha vinto gli ultimi sei confronti di campionato e ha perso solo contro Fiorentina e Juventus. Le giallorosse, in virtù dello scontro diretto per la Champions che coinvolge Milan e Fiorentina, proveranno a non fallire questa partita e ridurre il distacco che le separa dalla seconda e dalla terza posizione in classifica. Nei tre precedenti: l’As Roma ha vinto due volte per 2-1, il Sassuolo una volta per 3-2.

Empoli – Tavagnacco, domenica 23 ore 14.30
Il Tavagnacco (8 pt) fa visita all’Empoli (18 pt). La squadra empolese nell’ultima giornata di campionato è tornata alla vittoria, il successo interno però manca da tre partite. La società friulana ha affidato in settimana la guida tecnica a coach Chiara Orlando e necessita di punti per allontanarsi dal penultimo posto in classifica. Nei due precedenti stagionali, uno in serie A e uno in Coppa Italia, ha vinto l’Empoli (1-0 e 1-3).

Florentia San Gimignano – Orobica, domenica 23 ore 14.30
Chiude il programma di giornata il match tra Florentia San Gimigano (21 pt) e Orobica (1 pt). La squadra sangimignanese negli ultimi quattro incontri ha fatto registrare tre successi e un pari, in casa ha perso solo contro Fiorentina e Tavagnacco. Le ragazze di Marianna Marini hanno finora perso tutte le partite disputate lontane dal proprio pubblico. Negli ultimi quattro precedenti la Florentia ha sempre vinto (due volte per 3-1 e due volte per 2-0).

Classifica:
Juventus 41, Fiorentina 35, Milan 35, As Roma 31, Sassuolo 23, Florentia San Gimignano 21, Inter 18, Empoli 18, Hellas Verona 12, Pink Bari 10, Tavagnacco 8^, Orobica 1.
^un punto di penalizzazione

Marta Saitta

 

Post Correlati

Leave a Comment