Il confronto | Bomber rossonerazzurri: Giacinti vs Marinelli

Valentina Giacinti, il presente della Nazionale. Gloria Marinelli, la certezza di un futuro da protagonista in azzurro. Saranno loro due delle sicure protagoniste della stracittadina. Il derby della Madonnina mette di fronte la tre volte capocannoniere della serie A contro uno degli esterni offensivi più prolifici del campionato. Le fortune di Milan e Inter passano anche dai loro gol. E dai loro assist.

GIACINTI Valentina, 26 anni, Bergamo. È una delle attaccanti più prolifiche del campionato, negli ultimi anni ha vinto per ben tre volte il titolo di capocannoniere della serie A. Veste la maglia rossonera dalla stagione 2018/2019, dopo l’acquisto del Milan del titolo sportivo del Brescia. Da quest’anno la maglia numero 9 e indossa anche la fascia di capitano. Ha giocato con l’Italia Under 17 e Under 19, dal 2015 fa parte della selezione maggiore. In estate ha disputato il mondiale di Francia e ha segnato la rete dell’1-0 nell’ottavo di finale contro la Cina. Imprescindibile per il tecnico Ganz, è sempre scesa in campo. Nel campionato in corso ha collezionato: 13 presenze, 7 gol (Roma, Orobica, Florentia, Hellas Verona, Bari), nessuna doppietta ma una tripletta contro il Bari, una ammonizione.

MARINELLI Gloria, 21 anni, Agnone (IS). L’attaccante molisana, dopo le esperienze al Grifo Perugia e al Chieti, è alla sua seconda stagione con la maglia dell’Inter. Nel campionato di serie B 2018/2019 è andata a segno 26 volte risultando la migliore marcatrice e contribuendo in modo decisivo alla promozione in serie A delle neroazzurre. Dopo la trafila con la Nazionale Italiana Under 17 e Under 19, il ct Bertolini l’ha convocata per le gare di qualificazione agli europei e ha esordito nella trasferta di Malta. La numero 7 è un elemento fondamentale per Attilio Sorbi che l’ha sempre schierata. In serie A quest’anno ha raccolto: 13 presenze, 6 gol (Empoli, Milan, Tavagnacco, Hellas Verona), una doppietta realizzata all’Empoli, nessun cartellino.

Marta Saitta

Post Correlati

Leave a Comment