Focus On Osa Seattle | Nuova partnership con Crossfire per la Wpsl 2020

2019_WPSL_Map

Torna la Women’s Premier Soccer League, che darà il via all’edizione 2020 con l’Annua General Meeting di Las Vegas, in programma sabato 24 e domenica 25 gennaio e che coinvolgerà gli oltre 100 club che anche quest’anno parteciperanno al campionato di calcio femminile più grande del mondo.

Osa CrossfireTra questi, nella Northwest Conference, in West Region, ci sarà ancora una volta Osa Xf, formazione che nasce dall’unione tra l’Osa Seattle, club di Giuseppe Pezzano nato nel 2013 e che proprio nell’anno della sua nascita ha vinto la West Region con la guida tecnica di Antonio Cincotta, e il Crossfire, una vera e propria cantera americana del calcio, che ogni stagione sforna talenti sia tra gli uomini che tra le donne e, inoltre, è academy As Roma. Per il 2020, il progetto Osa godrà ancora della partnership con la Fiorentina, a cui però dovrebbero aggiungersi altre società italiane per continuare ad alimentare un ponte Italia-Usa ormai sempre più in fermento.

«La nostra società mostra solidità e lungimiranza e questo è un punto molto importante. Siamo già attivi con le operazioni di mercato in Italia per rinforzare la rosa dello scorso anno – commenta Pezzano – Selezioneremo, in questi mesi, le giocatrici italiane pronte per questa esperienza, che come è ormai noto ha fatto parte del passato di campionesse come Alia GuagniDeborah Salvatori RinaldiValentina Giacinti Patrizia Caccamo, quest’ultima ora in Spagna e pronta per l’esordio con il Palma di Maiorca».

«Il livello del calcio femminile italiano si sta alzando tantissimo, e gli Usa continuano a essere un palcoscenico importante soprattutto per le più giovani. Per chi davvero vuol far diventare la propria passione il proprio lavoro, un giorno», aggiunge il presidente, in queste ore in partenza per l’appuntamento di Las Vegas.

Tornando alla struttura del campionato di Wpsl, che lo scorso anno è stata vinta dal Pensacola Fc, la squadra vincente del girone Northwest, poi, si sfiderà nei playoff con le vincenti degli altri tre raggruppamenti della West Region (Bay AreaCoastal ConferencePac South Conference), per tentare infine l’accesso alle fasi nazionali e godersi il gusto di poter scrivere un pezzo di storia della Wpsl.

Post Correlati

Leave a Comment