Serie A | Empoli boom: 2 a 1 al Milan nel posticipo

milan empoli

Nel secondo e ultimo posticipo dell’undicesima giornata di campionato, l’Empoli espugna Monza e batte il Milan per 2 a 1. Successo meritato per la formazione toscana, che ha giocato senza alcun timore e dominato per buona parte della partita, lasciando a un Milan incerottato soltanto le briciole.

L’Empoli cerca di di rendersi pericoloso al 24′ con Acuti, ma Korenciova è pronta all’uscita a terra per evitare che l’empolese possa concludere. La prima vera palla gol ed unico tiro in porta nei primi 45′ di gioco arriva da Vitale, che di piatto indirizza in porta un cross rasoterra di Giacinti, ma trova la pronta risposta di Baldi. L’Empoli può recriminare per non aver sfruttato l’incredibile palla gol mangiata da Cinotti, che non approfitta di un intervento errato di Korenciova e calibra male il pallonetto all’altezza dell’area piccola.

È nella ripresa che la formazione empolese concretizza quanto costruito nella prima frazione di gioco. Dopo il tiro out di Giacinti al 51′, le ospiti vanno a segno: Acuti sbaglia la conclusione che diventa un assist per Prugna, la quale al limite dell’area piccola insacca indisturbata e a porta vuota. Il Milan non riesce a penetrare nella difesa avversaria e si affida alle conclusioni da fuori area con Conc al 60′ e con Fifinho al 76′, ma in entrambi i casi il pallone si spegne a lato. L’Empoli mostra più lucidità nella disposizione in campo e nella creazione delle palle gol, che arrivano con la conclusione di poco alta di Garnier al 74′ e con la rete del raddoppio al 82′ ad opera di Di Guglielmo: Hjohlman va via sulla sinistra, brucia in corsa Vitale e Hovland e serve in mezzo il pallone che il difensore delle empolesi spedisce in rete. L’illusione di aver chiuso la partita si scontra con il gol della bandiera rossonero al 88′ ad opera di Tucceri Cimini, ben servita da un cross proveniente dai piedi di Heroum. L’ultima occasione è delle rossonere nel corso del terzo minuto di recupero, ma Mauri non impensierisce Baldi con una conclusione da fuori area.

Con questo successo l’Empoli sale al sesto posto a quota 16 punti e scavalca in un solo colpo Florentia San Gimignano e Inter. Il Milan invece resta al 4° posto e vede la vetta allontanarsi a ben 11 punti.

Mirko Marletta

Foto: Ac Milan.

Post Correlati

Leave a Comment