Nazionale | L’Italia torna all’Algarve Cup assieme a Germania, Nuova Zelanda e Belgio

L’Italia torna dopo dodici anni a disputare l’Algarve Cup, torneo internazionale che si svolgerà dal 4 all’11 marzo 2020 nell’omonima regione portoghese. Le azzurre non saranno quindi presenti alla Cyprus Cup, che si svolge nello stesso periodo e che vede ai nastri di partenza selezioni di un livello inferiore. A Cipro negli ultimi due anni le ragazze di Milena Bertolini hanno ottenuto due secondi posti, arrendendosi in finale a Spagna e Corea del Nord, a quest’ultima solo dopo i tiri di rigore. Questi risultati, uniti al buon cammino svolto al Mondiale, hanno convinto l’organizzazione del torneo portoghese a invitare nuovamente l’Italia, che non sarà l’unica a tornare nella manifestazione. La Germania, la Nuova Zelanda e il Belgio saranno infatti nuovamente presenti in Portogallo, con il torneo che vedrà inoltre la partecipazione di Danimarca, Svezia e delle campionesse in carica della Norvegia oltre che delle padrone di casa portoghesi. Saranno assenti la finalista perdente della passata edizione, la Polonia, e altre sette squadre che hanno partecipato lo scorso anno, ovvero Canada, Scozia, Spagna, Svizzera, Islanda, Olanda e Cina.

L’Algarve Cup avrà un nuovo format, avendo ridotto le squadre partecipanti da dodici a otto. Niente più fase a gironi: si parte subito con i quarti di finale a eliminazione diretta. Le squadre perdenti non saranno eliminate ma disputeranno le semifinali per assegnare le posizioni dalla quinta all’ottava. Ogni formazione disputerà quindi tre partite.

Federico Scarso

Foto: Figc.

Post Correlati

Leave a Comment