Francia | Lione batte Psg: oltre 30mila i paganti

In Francia, la 9ª giornata della Division1 passerà alla storia per il nuovo record di spettatori raggiunto al Groupama Stadium per Ol-Psg. Ben 30661 appassionati hanno assistito al big match giocato nello stadio della maschile, che in passato aveva ospitato altre partite delle campionesse di Francia e d’Europa.

Il match non è stato entusiasmante nella prima frazione di gioco, ma alla prima emozione della ripresa si decide l’incontro: Marozsan batte un corner e Kumagai anticipa di testa Formiga, mandando il pallone sotto la traversa. In assenza di Renard (in tribuna) ci pensa la giapponese a finalizzare il collaudato schema Ol.
L’Ol colpisce una traversa clamorosa con Cascarino che avrebbe potuto chiudere l’incontro, poi ci prova Marozsan ma Endler (migliore in campo per il PSG) devia in corner.
L’unico errore delle padrone di casa rischia di costarle caro, ma Katoto spreca. Poi è di nuovo Endler a salvare la porta parigina sulle conclusioni di Majri e di Cascarino.

Al terzo posto troviamo il Montpellier che batte l’Om a domicilio per 3 a 0 guidato da una pimpante Gauvin. Le marsigliesi vanno sotto per mano dell’attaccante della nazionale francese, che pesca una conclusione a giro con cui trafigge il portiere avversario al 29′. Nella ripresa serve l’assist per il colpo di testa di vincente di Petermann (48′), la quale ricambia il favore mandando a rete Gauvin per il 3 a 0 finale (76′).

Al quarto resta il Bordeaux che vince in casa del fanalino di coda Metz per 4 a 0. Il vantaggio girondino arriva grazie ad una sfortunata autorete del portiere Lenord (23′), il raddoppio giunge nella ripresa con Bunny Shaw che insacca a porta sguarnita (53′). L’attaccante giamaicana serve l’assist per il tris gironidino (Lavogez al 78′) e conclude il match con la doppietta personale (84′).

Il vero colpo di giornata arriva dal Guingamp che nel match casalingo ha battuto l’altra formazione capitolina del Paris FC per 2 a 0. Il portiere di casa Durand diventa protagonista con tre parate decisive, di cui due nella prima metà di gara. Nella ripresa le padrone di casa passano alla prima occasione gol con Fleury, ma nell’azione non è stato ravvisato un fuorigioco reso chiaro dai replay.
Le ospiti sbagliano l’occasionissima che si presenta dagli 11 metri: Thiney manda sulla traversa il rigore e le parigine restano sullo 0 a 1. Nel recupero Oparanozie trova l’eurogol con una conclusione da circa 50 metri.

Nelle altre partite, lo Stade de Reims vince in trasferta a Soyaux per 1 a 0, mentre Fleury91 e Digione concludono sul 1 a 1.

Mirko Marletta

Post Correlati

Leave a Comment