Euro 2021 | Italia batte Malta 5-0

La Nazionale italiana di Milena Bertolini trova il sesto successo consecutivo nel percorso di qualificazione agli Europei 2021 con il 5 a 0 rifilato a Malta sul campo bagnato di Castel di Sangro.

Le azzurre chiudono il match nei primi 45′ di gioco attaccando sin da subito e creando la prima occasione da rete con Sabatino dopo 5′ di gioco, ma Xuereb è brava a respingere in corner.
Le conclusioni di Girelli, Fusetti e Giugliano non sortiscono gli effetti sperati, la punizione di Cernoia invece si infila sotto all’incrocio e al 27′ sblocca la partita. Sempre la giocatrice della Juventus trova il raddoppio dieci minuti più tardi, ringraziando lo svarione di Farrugia e l’intervento tutt’altro che impeccabile da parte del portiere avversario.

Nella giornata in cui non trova il bersaglio grosso, Girelli sblocca il tabellino degli asssit e fornisce a Sabatino un pallone che l’attaccante del Sassuolo deposita in rete al 42′ per il tris azzurro.
E dopo tre giri di lancette arriva anche il poker ad opera di Manuela Giugliano, che trova da fuori area una conclusione imprendibile per Xuereb.

Nella ripresa le azzurre creano poco e lo fanno soltanto con Sabatino, con Rosucci e con la neo entrata Greggi. Inoltre, restano in dieci al 71′ per la doppia ammonizione ricevuta da Manuela Giugliano.
Nel corso del terzo e ultimo minuto di recupero Greggi trova da fuori area la sua prima rete in nazionale maggiore, che stabilisce il punteggio sul 5 a 0.

Milena Bertolini ai microfoni di Raisport: “Avevo chiesto alle ragazze di finire bene questo 2019 e avevo chiesto che il modo in cui avremmo interpretato la partita oggi sarebbe stato un messaggio per il 2020.
E il messaggio è che vogliamo esserci, fare bene, fare di tutto per prenderci la qualificazione a Euro 2021 e le ragazze hanno voglia di fare vedere che il loro è un calcio di alto livello”.

E sull’espulsione a Giugliano: “Dispiace per come è successo, sono gli imprevisti del mestiere. Manuela è una giocatrice importante, ma questa squadra ha fatto vedere che quando manca una giocatrice le ragazze ci sono”.

Valentina Cernoia: “Sono contenta per la doppietta e per la prestazione perché stiamo facendo un bel gioco. Stiamo aspettando di scontrarci contro la Danimarca. Per noi era importante accorciare il gap sulla differenza reti, non dobbiamo mollare e riprendere nel 2020 facendo il meglio possibile”.

ITALIA – MALTA 5-0 (27′ e 37′ Cernoia, 42′ Sabatino, 45′ Giugliano, 90+3′ Greggi)

Starting XI Italia (4-4-2): Giuliani; Bartoli, Linari, Fusetti, Boattin; Rosucci, Galli, Giugliano, Cernoia; Sabatino, Girelli.

Starting XI Malta (4-4-2): J. Xuereb; S. Farrugia, Lipman, C. Zammit, Flask; B. Borg, Sultana, S. Zammit, Cuschieri; Theuma, M. Farrugia.

Mirko Marletta

Post Correlati

Leave a Comment