Vendetta è servita: la Juventus vince la Supercoppa Italiana

La Juventus conquista la sua prima Supercoppa Italiana battendo la Fiorentina per 2-0, vendicandosi della sconfitta nella finale giocata lo scorso anno.

La Fiorentina ha patito le numerose assenze e la vena realizzativa di Girelli, autrice di un grande inizio di stagione tra maglie bianconera e azzurra. A differenza dell’obbligato 4-4-1-1 di Cincotta, con Bonetti alle spalle di Thøgersen, Guarino ha potuto puntare sul 4-3-3 con Cernoia e Aluko sugli esterni d’attacco e Girelli punta e falso nove all’occorrenza.

La 10 bianconera diventa protagonista al 12′ con la rete del vantaggio bianconero: Galli serve un pallone rasoterra in area di rigore, Cernoia fa velo e Girelli si trova a tu per tu con Öhrström, insaccando per l’uno a zero. Per quanto la Fiorentina provi a farsi vedere in area avversaria, l’occasione più pericolosa è ancora di marca bianconera con la conclusione di Pedersen di poco alta.

Juventine pericolose nella ripresa con il palo esterno centrato da Aluko; dall’altra parte pericolo corso da Giuliani sulla conclusione di Breitner terminata a lato di un metro. I cambi di Rita Guarino danno vivacità in zona offensiva con la rapidità di Maria Alves, che mal sfrutta le ripartenze che le si presentano, ma la mossa vincente risulta essere Stašková che al secondo minuto di recupero si mostra fredda in area di rigore e con un destro a giro scrive i titoli di coda per il 2-0 finale.

Mirko Marletta

Foto: Juventus.

Post Correlati

Leave a Comment