Francia | Division 1: Lione e Psg in vetta. Colpo Fleury a Reims

La quarta giornata della Division 1 avrebbe potuto sancire il primo mini verdetto stagionale e così è stato. Il successo del Psg per 3-0 contro il Bordeaux riduce a due solite note le formazioni al comando del campionato transalpino.

Le girondine iniziano bene e fanno tremare la porta di Endler quando colgono la traversa con Shaw, poi sale in cattedra la formazione capitolina con un uno-due che manda al tappeto le avversarie. Katoto trova la rete del vantaggio al 42′ ringraziando l’assist di Nadim, poi è Geroyo a ringraziare un errato colpo di testa avversario per entrare in area e insaccare alle spalle del portiere avversario Nayler. Il tris arriva nella ripresa su calcio di rigore assegnato per fallo su Katoto e segnato da Nadim.

L’altra solita nota capolista Olympique Lione fa d’un sol boccone il Guingamp. Le autrici del triplete 2019 trovano il vantaggio con Le Sommer al 14′, per poi replicare cinque minuti dopo con Marozsan dal dischetto. Al 34′ il Lione chiude i conti con Cascarino ben pescata da Hegerberg e brava ad infilare il pallone tra il palo e la Durant. La ripresa serve per regalare a Marozsan la gioia della doppietta e la palma di mvp della partita e a Hegerberg per andare a segno al 90′ e raggiungere Katoto in testa alla classifica cannoniere a quota sei marcature.

Il punteggio tennistico del Montpellier in casa del Digione, ultimo della classe, permette il raggiungimento del terzo posto in coabitazione con le girondine del Bordeaux. Tra i sei gol realizzati tutti nella ripresa spicca la doppietta di Petermann.

Il vero colpo di giornata lo realizza il Fleury 91 che trova i primi tre punti stagionali dopo tre sconfitte consecutive. In casa dello Stade de Reims il Fleury gioca una buona partita, trova una clamorosa traversa nel primo tempo e segna il gol partita al 76′ grazie a un’azione personale di Malard.

Negli altri incontri, vittoria casalinga del Paris Fc contro il Marsiglia per 3-1 e importante vittoria esterna del Soyaux a Metz per 2-0.

Mirko Marletta

Foto: Psg.

Post Correlati

Leave a Comment