Inghilterra | L’Arsenal vince di misura a Manchester

Nel posticipo della seconda giornata della Barclays FA Women Super League, l’Arsenal vince in trasferta a Manchester a pochi minuti dalla fine.

La formazione campione d’Inghilterra in carica fatica non poco contro il neopromosso Manchester United, in cui spicca la prestazione dell’estremo difensore Earps decisiva a più riprese su Miedema e su Little.

Nel primo tempo è lo United ad avere l’occasione del potenziale vantaggio che Toone di testa spreca mandando a lato. Ma è l’Arsenal ad andare vicinissima alla marcatura con la doppia conclusione di Miedema che di testa prima e di piede poi trova la doppia respinta sulla linea del portiere delle Red Devils.

Come nella prima frazione di gioco, nella ripresa è lo United ad avere la prima palla gol ma James non riesce nell’intento di trafiggere Zinsberger. Dall’altra parte inizia il bombardamento delle Gunners verso la porta difesa da Earps.

Il portiere delle padrone di casa compie un miracolo su Little al 58′, poi viene salvata da una deviazione sul diagonale di Mead diretto all’angolino basso. Al 82′ Miedema spara alto, Little trova il portiere piazzato e ottiene soltanto un corner e pochi secondi dopo Miedema di testa non riesce a trovare lo specchio della porta.

Poco importa che l’attaccante olandese non riesca a trovare la porta, perché al minuto 89 ci pensa la subentrata Van de Donk, che risolve una mischia e insacca (con deviazione di un difensore avversario) per il gol partita che consegna la vetta alle londinesi.

Le Gunners raggiungono così l’Everton e il Manchester City in vetta alla classifica a punteggio pieno, vincendo i rispettivi match con il punteggio di 2 a 0.

L’Everton ha la meglio su un Bristol City che nei primi 40′ mette in difficoltà l’avversario, peccando di concretezza in fase realizzativa. Sale in cattedra Kelly e chiude l’incontro in due minuti: al 44′ trova una conclusione che bacia il palo prima di insaccarsi in rete, mentre al 45+1′ mette a segno il gol della domenica mirando con precisione all’incrocio dei pali. E nella ripresa avrebbe potuto calare il tris, ma dalla lunetta dell’area di rigore la sua conclusione si stampa sulla traversa.

Il successo delle Citizens arriva nella trasferta di Reading e a decidere l’incontro è un’altra doppietta, questa volta ad opera di Pauline Bremer. Moloney salva in due occasioni sul risultato di parità, il Reading si complica la vita da solo e al 31′ permette alla Bremer di trovare la conclusione vincente alla sinistra dell’estremo difensore di casa. Al 59′ il raddoppio nasce dall’ennesimo errore della formazione di casa, che permette a Bremer di concludere per due volte a rete: al secondo tentativo Moloney può nulla e il City segna il gol che chiude l’incontro.

Il Chelsea rischia tantissimo in casa del Brighton Hove & Albion e conquista un punto in trasferta nei minuti di recupero. La formazione londinese pecca di imprecisioni in fase conclusiva, quella di casa combina poco e quando lo fa riesce a fare veramente male. Come in occasione del rete del vantaggio al 84′: sponda di testa di Kerkdijk e conclusione vincente di Whelan sul palo di sinistra della porta difesa da Berger.
La rete di Engman nel corso del primo minuto di recupero salva il Chelsea da un clamoroso ko.

Vittorie interne per West Ham e Tottenham ed entrambe per 1-0 rispettivamente contro Birmingham e Liverpool.

Mirko Marletta

Foto: Arsenal.

Post Correlati

Leave a Comment