Uwcl | Juventus sconfitta 0-2 nell’andata contro il Barcellona

La stagione europea della Juventus comincia con una sconfitta per 0-2 contro il Barcellona nell’andata dei sedicesimi di Champions League. Clima di festa allo stadio Giuseppe Moccagatta di Alessandria sia prima dell’inizio della partita sia al termine, nonostante il risultato finale.

Per le bianconere il Barcellona arriva certamente nel momento meno adatto, considerando la fase di coppa e il campionato italiano non ancora cominciato. Risulta interessante tuttavia per testare il livello delle campionesse d’Italia di fronte a una delle formazioni quotate per la conquista della Champions.

Coach Rita Guarino ritrova Martina Rosucci dal primo minuto, autrice di una prova interessante, mentre Sembrant già dimostra di essere leader nel reparto arretrato. La scelta di Girelli falso nove e la rinuncia di Aluko punta centrale risultano determinanti, per una Juve incapace di offendere lì davanti. L’arma del contropiede è la sola a disposizione delle torinesi, ma i passaggi mal calibrati evitano pericoli in area blaugrana. E l’assenza dell’infortunata Bonansea si sente.

Dall’altra parte il Barcellona dà una lezione importante di calcio senza necessità di terminare in goleada, mostrandosi ibrida anche dal punto di vista tattico. Alexia Putellas conquista la palma di migliore in campo realizzando la rete del vantaggio e fornendo l’assist per il 2-0 blaugrana. La prima occasione del match è di Carolina Graham Hansen da fuori area dopo 5′, con il pallone che termina alto sopra la traversa. Al 18′ la Juventus rischia la prima capitolazione: Boattin pressata sbaglia il disimpegno e consente a Sanchez di concludere con un diagonale che sfiora il palo alla destra di Giuliani. Cernoia impegna Paños con un tiro dal limite dell’area, Graham Hansen invece trova la deviazione di Gama che pasticcia davanti alla linea di porta e consente a Putellas di infilare il pallone in rete.

Nella ripresa le conclusioni da fuori area di Cernoia e di Caruso non sono sufficienti a impensierire la quotatissima formazione catalana. Al Barcellona invece basta una sola azione per chiudere sullo 0-2. Al 71′ Putellas va via nel breve a Galli e dalla destra crossa un pallone insaccato di testa da un’indisturbata Torrejon. L’inserimento di Aluko punta centrale arriva tardi ma in tempo per portare all’espulsione di Mapi Leon, che salterà il match di ritorno allo stadio Johan Cruyff.

Mirko Marletta

Foto: Juventus.

Post Correlati

Leave a Comment